Shopping per i pet? Passa da qui!

Pubblicità

Chihuahua, Barboncini e Maltesi: allevamento lager ceppo di Brucellosi

Cani e guardie zoofile dog-wow

Scoperto allevamento lager di cani malati di Brucellosi.

© Facebook @Sheila Orlandi

Un allevamento lager di cani è stato scoperto in provincia di Ancona. Quasi tutti gli 850 animali erano malati di Brucellosi. Escluso l'abbattimento.

Di Nina Segatori

Pubblicato il 20/01/21, 10:16, aggiornato il 08/02/21, 15:38

Sono circa 850 i cani contati in un allevamento lager a Trecastelli, in provincia di Ancona. Tra questi tanti Chihuahua, Barboncini e Maltesi che vivevano in spazi piccolissimi.

Non solo, più della metà era malata di Brucellosi, una malattia che si trasmette anche all'uomo e che addirittura risulta essere l'unico ceppo presente in tutta Europa.

Allevamento Lager

L'allevamento è stato scoperto dal Nipaaf (Nucleo di Polizia Ambientale, Agroalimentare e Forestale) del Gruppo Carabinieri Forestale di Ancona, che ha trovato ben 850 cani, quando la struttura ne poteva ospitare solo un massimo di 61.

Tutti di piccola taglia, i cagnolini erano costretti a vivere in spazi davvero ridotti e poco areati, proprio perché erano molti di più di quanti l'allevamento fosse autorizzato a ospitarne.

Un ceppo infettivo

La cosa peggiore è che è stato scoperto che la metà di loro è affetta da Brucella canis, zoonosi infettiva trasmissibile anche all'uomo, di cui l'allevamento risulta essere per ora l'unico focolaio in Europa.

Ora gli indagati sono cinque, colpevoli di inosservanza dei provvedimenti delle Autorità Sanitarie e detenzione degli animali in condizioni di sofferenza. Gli animali non verranno abbattuti, ma si sta valutando come curarli per poi darli in adozione.

 

Finalmente giustizia fatta!è stato chiuso tutto molti di questi piccoli porteranno il segno del maltrattamento fino alla...

Posted by Sheila Orlandi on Tuesday, January 19, 2021