Shopping per i pet? Passa da qui!

Pubblicità

Covid: a Seul partono i test su cani e gatti

cane e gatto dog-cat-wow

A Seul primi test Covid agli animali.

© Pixabay

Non solo uomini e donne, ora a Seul è stato dato il via libera a test su cani e gatti per rintracciare la presenza di Covid. Con qualche riserva.

Di Nina Segatori

Pubblicato il 09/02/21, 10:47

Non ci sono prove scientifiche che dimostrino la possibilità di trasmissione del Covid da umano ad animale e viceversa. 

Però, dopo aver riscontrato la presenza del Coronavirus in un gatto, a Seul sono partiti i primi test sugli animali per isolare quelli contagiati.

Test Covid su cani e gatti

La decisione presa dalle autorità sanitarie prevede che cani e gatti con sintomi o che siano stati a contatto stretto con un positivo, vengano sottoposti al test.

Questa novità è stata adottata dopo il caso di un gatto malato di Coronavirus, che molto probabilmente è stato contagiato dalla padrona. 

Coronavirus del gatto: tutte le forme in cui si manifesta

Soluzioni

Poiché non c'è ancora nessuna sicurezza scientifica che il Covid-19 possa passare da uomo ad animale e viceversa, ogni amico a 4 zampe che risulterà positivo al test, dovrà rimanere in quarantena a casa.

Solo nel caso in cui il padrone non possa occuparsene, perché anziano o ricoverato, allora l'animale sarà portato in una struttura comunale allestita ad hoc.

Nel dubbio è sempre opportuno tenere i propri cani e gatti domestici a distanza di sicurezza dagli altri, proprio come facciamo noi umani in caso di passeggiate e/o incontri.