Shopping per i pet? Passa da qui!

Pubblicità

Fa prostituire il cane, condannato 58enne di Bergamo

Accusato di maltrattamento animale ed estorsione, un 58enne di Bergamo è stato condannato a due anni di prigione.

Di Ilenia Colombo

Pubblicato il 16/02/21, 10:54

Da Seriate, un comune in provincia di Bergamo, arriva una storia raccapricciante avente come vittima un povero animale.

Come riporta il Corriere della Sera, un 58enne utilizzava un cane per organizzare incontri erotici in un appartamento bergamasco.

Un cane fatto prostituire durante incontri “hot”

Vittima di quegli appuntamenti era un American Staffordshire Terrier, appartenente ad un amico dell'imputato.

Il produttore e regista Luciano Silighini Garagnani, insieme al collaboratore de Le Iene Emanuele Flaminio, aveva reso pubblica questa sconvolgente storia nel 2018.

Flaminio, fingendosi cliente, ha incontrato la persona che gli ha confermato che l'Amsftaff era solito avere incontri sessuali a pagamento con alcuni clienti.

Non solo maltrattamento animale: l’imputato aveva preteso di essere pagato nonostante l'inviato avesse rivelato la sua vera identità.

La condanna

Giudicato responsabile di maltrattamento animale ed estorsione, il 58enne è stato condannato a due anni e 4 mesi di prigione.

Quanto al vero proprietario del cane di grossa taglia, questo sostiene di essere ignaro della triste vicenda del quale il suo cane era inconsapevolmente vittima. Lo affidava all'amico 58enne ogni volta che quest'ultimo glielo chiedeva.