Scopri qui come nutrire i cuccioli!

Pubblicità

Escono con i cani in campagna, poi un boato e succede l'irreparabile

persona-con-cane-nel-bosco dog-angry

Passeggiare con i cani in mezzo alla natura potrebbe essere pericoloso.

© martival / Shutterstock

La passeggiata nel verde di quel pomeriggio, in un paesino vicino a Granada, in Spagna, ha cambiato tristemente la vita di un'intera famiglia.

Di Francesca Discepoli

Pubblicato il 21/02/21, 14:11

Una passeggiata al tramonto con i cani. Niente di meglio per i nostri 4zampe che correre liberi in mezzo alla natura.

Ma quel pomeriggio a Iznalloz (Granada) è successo qualcosa di molto grave.

I fatti

Erano passati solo un paio di giorni dall'apertura della stagione della caccia. In quel paesino vicino a Granada, come in tutta l'Andalusia, la caccia era permessa il giovedì, il sabato, la domenica e i giorni festivi. Il fatto è accaduto l'11 agosto, cioè un martedì.

«Mia madre e mia zia sono uscite con i cani per passeggiare nella zona intorno alla nostra casa di campagna, come facevano di solito», racconta Elena a Wamiz in esclusiva. «Oltre agli yorkshire, c'era anche León».

Le due donne conoscevano bene la zona, dato che era quella vicino a casa. I cani erano liberi di correre dove volevano, gironzolare e annusare dappertutto. «All'improvviso hanno sentito un colpo di fucile e, subito dopo, un secondo boato».

Tutti i cani sono ritornati verso le loro padrone. Ma non León.

León ©Foto concessa da Elena

 

León, una tragica fine?

León era un incrocio di mastino spagnolo: era un cucciolo, aveva solo 6 mesi. La madre e la zia di Elena, preoccupate, hanno cercato a lungo il cagnolino. Ma non hanno trovato León, né vivo né morto.

«León non poteva essere lontano. I colpi sembravano vicini e il cane non si era allontanato troppo. Sono convinta che chi ha sparato si sia liberato del suo corpo. È molto strano non averlo ritrovato», dice Elena con la voce soffocata dall'emozione.

Come se la perdita di León non fosse già abbastanza, ricordiamo che questo triste fatto accadde di martedì: la caccia non era autorizzata quel giorno.

La denucia della famiglia

La famiglia ha denunciato i fatti alla Guardia Civil, ma «non è servito a niente: è come se León fosse scomparso nella terra di nessuno».

León circondato dai suoi amici, gli altri cani della famiglia ©Foto concessa da Elena

A febbraio la stagione della caccia chiude. Anche se sono passati sei mesi, la famiglia porta ancora i cani al guinzaglio per paura che l'incidente possa ripetersi. «Non è giusto per i cani, dovremmo poter uscire tranquillamente con loro», sostiene Elena.  

Come insegnare al cucciolo a passeggiare con il guinzaglio? Info utili

Il caso di León e della sua famiglia è un altro esempio dei dissidi esistenti tra i cittadini e i cacciatori per il mancato rispetto delle regole da parte di quest'ultimi.

Ma questa volta la violazione della legge è costata la vita ad un essere vivente che non faceva altro che approfittare liberamente della sua passeggiata in campagna.