Scopri qui come nutrire i cuccioli!

Pubblicità

Cani e padroni: un rapporto simile a quello tra bimbi e genitori

cane-e-ragazzo-al-mare dog-wow

Ecco spiegato perché.

© JACLOU-DL / Pixabay

Una ricerca condotta dal dipartimento di Scienze Veterinarie dell'Università di Pisa spiega come funziona l'attaccamento dei cani con il proprietario.

Di Ilenia Colombo

Pubblicato il 19/02/21, 07:42

La relazione cane-padrone è spesso qualcosa di intenso, unico e talvolta inspiegabile. Un legame che si costruisce nel tempo e che è il risultato di tante coccole, amore, comprensione, rispetto e fiducia reciproca.

Ma che rapporto ha Fido con il proprio amico umano? Scopriamo lo stile di attaccamento dei nostri amici a 4 zampe nei nostri confronti.

Cani e padroni come bambini e genitori: lo studio

Il tipo di attaccamento che sviluppano i cani verso i loro proprietari è simile a quello dei bambini piccoli con i loro genitori (o chi si prende cura di loro).

Ad affermarlo sono i ricercatori del dipartimento di Scienze Veterinarie dell'Università di Pisa attraverso uno studio pubblicato sulla rivista Animals- MDPI.

«Che da questo punto di vista i cani da compagnia avessero dei comportamenti simili a quelli dei bambini si sapeva già - spiega la ricercatrice dell'Ateneo pisano Chiara Mariti -, questa però è la prima volta che siamo riusciti a declinare più precisamente i vari stili di legame sottoponendo i cani a test molto simili a quelli usati per gli umani».

L'esperimento

Sono state 67 le coppie di cani e proprietari ad essere state sottoposte a delle varianti dell'esperimento conosciuto come Strange Situation Procedure, impiegato per esaminare gli stili di attaccamento dei bambini.

Per capire la risposta dell'animale, gli studiosi hanno fatto accedere la coppia a due e a quattro zampe in una stanza scegliendo, secondo determinate sequenze, l'entrata e l'uscita del proprietario o di una persona sconosciuta.

I risultati

I risultati dell'esperimento vedono una maggioranza di cani aventi un attaccamento cosiddetto "sicuro", mentre una minoranza ha presentato uno stile di attaccamento "insicuro".

Attaccamento sicuro per la maggior parte dei cani

Come accade per i bambini, la maggior parte dei cani ha mostrato un attaccamento "sicuro" nei confronti della figura di riferimento (il padrone).

In particolare, molti cani che hanno partecipato all'esperimento hanno avuto un certo stress non appena hanno subito una separazione con il loro umano.

Nel momento in cui i proprietari sono ritornati dai rispettivi fedeli amici, gli animali si sono tranquillizzati.

Attaccamento insicuro per una minoranza di cani

Pochi cani hanno invece dimostrato un attaccamento "insicuro", ovvero non hanno manifestato particolari disagi nel vedersi separati improvvisamente dal proprio padrone o, al contrario, non sono riusciti a calmare l'ansia relativa a tale "abbandono".

Una ricerca senza dubbio interessante, che ci permette di capire ancora di più il comportamento del misterioso mondo animale.