Cosa mettere nella ciotola dei cani?🐶

Pubblicità

Le razze di cani simbolo delle Regioni italiane

lagotto-romagnolo dog-wow

I cani originari dell'Italia.

© Grapsole79 / Shutterstock

Una ricerca ha messo in luce quale siano gli animali più caratteristici d'Italia. Tra questi anche alcuni cani, connessi al territorio.

Di Nina Segatori

Pubblicato il 24/02/21, 17:47

MyLav, Laboratorio La Vallonea, ha fatto un viaggio virtuale lungo tutto lo stivale, alla scoperta degli animali più caratteristici d'Italia. 

Ne è uscito fuori un breve reportage ricco di curiosità e l'evidente connessione con il luogo d’origine e con la funzione che rappresentavano in passato.  

Nord Italia

Piemonte: il Cane Pastore di Oropa

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by @sherpa_dogs

L'animale originario del Piemonte è il Cane Pastore di Oropa, una delle razze canine più antiche d’Italia, riconosciuta ufficialmente dall'Enci solo nel 2016.

Si tratta di un cane di media taglia, dedito al lavoro e con una forte resistenza sia alle temperature, che all'ambiente. Buono, forte e fedele è un perfetto guardiano delle greggi.

Lombardia: il Pastore Bergamasco

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Cinzia (@cin_zia_65)

Alla Lombardia, invece, è collegato il Pastore Bergamasco, anch'esso ottima guida per le greggi durante i loro spostamenti tra la Pianura Padana e i pascoli alpini.

Ama i bambini, è un cane protettivo e bravo nella ricerca in superficie.

Centro Italia

In Emilia Romagna c'è il Lagotto Romagnolo, cercatore d'eccellenza di tartufi, dal carattere dolcissimo.

Amante dei più piccoli, si è diffuso nell'intero territorio, tanto che fino a due anni fa se ne contavano addirittura più di 2930 esemplari.

Sud Italia

Campania: il Mastino Napoletano

L'animale originario della Campania è il Mastino Napoletano, una razza ormai scomparsa, che è stata usata per sorvegliare i poderi dell’entroterra partenopeo.

Una volta portato a Roma, venne allevato per combattere nelle arene.

Sicilia: il Cane Cirneco dell'Etna

Della Sicilia, invece, è il Cane Cirneco dell’Etna, elegante e slanciato che trae le sue origini da antichi cani da caccia allevati in età faraonica nella Valle del Nilo e diffusi in Sicilia dai Fenici.

Pare sia una delle razze più antiche del mondo.

Cirneco dell'Etna adulto©Shutterstock