Scopri qui come nutrire i cuccioli!

Pubblicità

Pubblicano un appello d’adozione fin troppo sincero e accade il miracolo

gatto-arancione-soffia-arrabbiato cat-wow

Un annuncio particolare per Willard.

© Facebook @Santa Rosa County Animal Services

Piuttosto che mentire, i volontari del rifugio pubblicano una descrizione fin troppo fedele dell’animale. Quello che accade in seguito, ha dell’incredibile.

Di Coryse Farina

Pubblicato il 15/03/21, 15:45

Willard è tutto fuorché un gatto adorabile. Poco affettuoso, scontroso, solitario e poco incline a dare soddisfazioni, questo felino sembra tutto fuorché un animale facile da vivere.

Tuttavia, come qualsiasi animale da compagnia, secondo i volontari del rifugio Santa Rosa di Milton (Florida), anche Willard meritava di trovare una famiglia come tutti gli altri.

Decisi a dare il gatto in adozione, pubblicano quindi un annuncio su Facebook con tanto di foto e didascalia di presentazione.

Piuttosto che mentire al fine di avere più possibilità di darlo in adozione, i volontari del riugio giocano una carta diversa. Il risultato è a dir poco sorprendente.

Più che fedeli alla realtà

Al posto di esaltare le poche, ma comunque esistenti, note positive del gattone, i volontari puntano tutto sulla fin troppo onesta e schietta descrizione.

«Ama farsi accarezzare, ma solo a volte. Grattini sulla testa? Sì ma solo finché ne ha voglia», insomma, un incipit proprio poco lusinghiero.

Alla fine della descrizione si può anche leggere:

«Se mai foste pronti ad affrontare un vecchio brontolone che probabilmente non vi sarà mai riconoscente, allora saremo felici di presentarvi Willard. Anche se come ovvio che sia, lui avrà sempre l’ultima parola, vi auguriamo buona fortuna!».

Contrariamente a tutte le aspettative, questo appello tanto fuori dagli schemi ha un successo strepitoso.

Migliaia di utenti ricondividono la foto e la descrizione del gatto, tant’è che l’annuncio arriva dritto a delle persone speciali!

 

Are you looking for an affectionate and loving new friend to snuggle with ? It’s probably NOT this guy. This is Willard....

Posted by Santa Rosa County Animal Services on Tuesday, January 26, 2021

Un epilogo sconvolgente

Quando un uomo contatta il rifugio e sostiene di essere il proprietario di Jay ovvero Willard, tutti rimangono a bocca aperta.

L’uomo racconta che il suo gatto si era perso all’incirca un anno prima e che nonostante le diverse spedizioni di ricerca nessuno era stato in grado di trovarlo. Per tutta la famiglia è stata quindi una gioia estrema vedere l’annuncio sui social.

Ma la gioia è reciproca perché a quanto pare, anche Jay nel vederli ha mostrato un lato di sé entusiasta e gioioso che nessuno dei volontari aveva mai visto prima!

Quindi, quale miglior proprietario se non quello che nonostante il suo carattere scontroso, non desiderava altro che ritrovarlo?
Nel giro di poche ore, arriva dunque un dolce epilogo proprio per tutti. 

Cerchi anche tu un gatto da adottare? Visita la nostra Pagina, e trova l'animale perfetto per te!