Scopri qui come nutrire i cuccioli!

Pubblicità

Molfetta piange Rufus, il cane libero amato da tutti

cane-rufus-di-molfetta dog-sad

I cittadini pugliesi erano molto affezionati a Rufus. Lo ricordano così.

© Facebook @ENPA Molfetta

Rufus era il cane libero di Molfetta. Apprezzato da tutti, i cittadini e i volontari che si prendevano cura piangono la sua scomparsa.

Di Ilenia Colombo

Pubblicato il 27/05/21, 11:59

La città di Molfetta piange la scomparsa di Rufus. Rufus era il cane di tutti, molto dolce e affabile con chiunque incrociava il suo cammino. Un randagio che vagabondava liberamente per la città di Molfetta.

Era divenuto molto popolare nella città in provincia di Bari e aveva persino una pagina Facebook a lui dedicata.

La vecchiaia e la malattia lo hanno portato via

Anziano e malato, purtroppo adesso non c'è più, lasciando un vuoto nei cuori dei cittadini e delle associazioni animaliste che si prendevano cura di lui.

È con un triste post su Facebook che i volontari dell'Enpa di Molfetta annunciano la scomparsa di Rufus, beniamino a quattro zampe della città pugliese.

Le visite veterinarie hanno confermato le precarie condizioni di salute dell'animale, aggravate dall'età avanzata.

«I polmoni fortemente compromessi dalla lunga malattia non hanno retto oltre», dicono i volontari dell'Ente Nazionale Protezione Animali, che annunciano la morte di Rufus.

E aggiungono:

«Sarà accucciato all'ingresso del Paradiso in attesa che chi passa gli riservi una coccola».
 

Aggiornamento: Purtroppo Rufus ci ha lasciato. Un dolore per tutti indescrivibile. I polmoni fortemente compromessi...

Posted by ENPA Molfetta on Wednesday, May 26, 2021

Molfetta piange Rufus

Rufus amava fermarsi in stazione, dove era stata allestita per lui una cuccia, con all'ingresso la scritta "Casa Rufus".

Sono tanti gli utenti dei social che lo ricordano con affetto e ammirazione. C'è anche chi propone una raccolta fondi per realizzare una statua a lui dedicata, in segno di ringraziamento per l’amore incondizionato che ha dato alla sua città.

«Questa volta è toccato a me partire. Siate buoni con gli altri cani o gatti che incontrate per strada, come lo siete stati con me», si legge dalla pagina Facebook di Rufus.
 

🖤 Questa volta è toccato a me partire. Siate buoni con gli altri cani o gatti che incontrate per strada come lo siete stati con me.

Posted by Rufus on Wednesday, May 26, 2021
«Grazie per averci insegnato il valore della libertà», recita una meravigliosa dedica lasciata nella sua casetta.
 

"Grazie per averci insegnato il valore della libertà". E' una delle dediche più belle lette nelle ultime tristi 24h 🖤

Posted by Rufus on Thursday, May 27, 2021

Quante cose ci insegnano i nostri amici animali. Noi lo ricordiamo così, mentre cantando accompagnava nel Natale 2013 gli zampognari, diffondendo gioia e serenità a tutti coloro che lo hanno potuto conoscere sin da quel giorno.