Scopri qui come nutrire i cuccioli!

Pubblicità

7 cose che provano che è il gatto a gestire la tua vita

Fattene una ragione: non importa quanto cerchi di convincerti del contrario, è il tuo gatto che dirige la tua vita in tutto e per tutto!

Di Francesca Discepoli

Pubblicato il 05/06/21, 14:41

Forse non vuoi ammetterlo ma è la pura verità: l'arredo di casa tua, la pianificazione della tua quotidianità, il tuo abbigliamento, tutto è regolato secondo i gusti del tuo micio.

Il tuo gatto ti ha lentamente, ma inesorabilmente, imposto la sua presenza e le sue leggi. Ecco 7 cose che lo provano!

1. Coccole solo quando lo dice Micio (e non il contrario)

Stai accarezzandolo e lui ti morde? Ha deciso così, non c'è niente da capire. È un gatto!

E non si tratta neppure di un problema comportamentale. I gatti sono stati addomesticati dall'uomo relativamente tardi: non bisogna quindi chiedere troppo alla loro natura perché la parte selvaggia non è per niente assopita!

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by @woody_nala_mika

2. Il «tuo» letto è tutto per Micio

Dormi in uno spazio di 30 centimetri quando hai un letto king size? Ti svegli con il torcicollo perché il gatto ti ha dormito sulla testa?

Niente di più banale. È il gatto il re della casa e questo è il prezzo da pagare per l'onore che hai tu di condividere la vita con lui.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by @woody_nala_mika

3. Il tavolo? È il regno di Micio ovviamente!

Il bisogno irrefrenabile che hanno i gatti di stare in alto non può non essere soddisfatto.

Se non ci sono scaffali disponibili, i gatti ripiegano, ahimé, sul tavolo del soggiorno, che si trasforma in un trespolo. Così possono ammirare tutto dall'alto e affermare ancora una volta la loro onnipotenza.

4. L'arredo? Lo sceglie Micio

Quando arrivi a casa, la prima cosa che vedi è tutta la panoplia di scatole e scatoloni che trasformano la tua casa in un magazzino. Ma per i più fortunati c'è il tiragraffi XXL che arriva al soffitto che ti dice bentornato!

Se vuoi che sia veramente utile al micio, colloca il tiragraffi nella stanza principale, vicino ad una finestra. Purtroppo però in questo modo chi potrà non notarlo? Ti conviene fare una bella croce sull'arredo che hai sempre sognato e... lunga vita al gatto!

5. Colore delle lenzuola e dei vestiti? Dipende dal pelo di Micio

Non è una questione di moda, ma semplicemente di praticità. Avrai vestiti e tessili casalinghi, tutti senza distinzione, coperti di peli...

Se il tuo gatto è bianco, vai per i toni chiari, se il tuo gatto ha il pelo scuro scegli il nero o il grigio. Se è multicolore allora... coraggio!

In ogni caso, qualunque sia il pelo del tuo gatto, tieni in conto un consistente budget per spazzole adesive, unica vera soluzione per rimuovere lo strato di lanugine che riveste casa tua.

6. Niente uscite, Micio non può rimanere solo

Accade spessissimo che molti proprietari di gatti rifiutino gli inviti per non lasciare da solo il loro felino.

Perché contrariamente a quello che si possa pensare, ai gatti non piace stare da soli: hanno bisogno della nostra presenza e del tempo che dedichiamo a giocare con loro ogni giorno.

Poi però quando il gatto va a letto con le galline e alle 9 è già tra le braccia di Morfeo, allora quanto si rimpiange di aver rinunciato ad una simpatica serata!

7. Micio beve dal «tuo» bicchiere

Ha una ciotola d'acqua fresca o una mega fontana per gatti, ma quello che preferisce... è il tuo bicchiere d'acqua.

Perché? Probabilmente perché quello era il tuo bicchiere poco fa, ma ora è già il suo!

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by @woody_nala_mika

Se hai ancora il coraggio di adottare un gatto, allora guarda nella nostra rubrica Adozione!