Migliora la vita dei pet cliccando qui!

Pubblicità

Kledi Kadiu danza con i cani Galgos spagnoli per una toccante causa

kledi-kadiu--balla-con-i-cani-galgos-spagnoli dog-happy

Ballando con i cani Galgos spagnoli...

© Facebook @Kledi Kadiu

«Oggi vi racconto questa realtà per chiedervi di provare a riscrivere con me il loro futuro»: il progetto di Kledi Kadiu in sostegno dei cani Galgos spagnoli.

Di Ilenia Colombo

Pubblicato il 07/06/21, 12:47, aggiornato il 21/06/21, 17:10

Dare voce a chi non può parlare: è quello che ha fatto il famoso ballerino Kledi Kadiu, che ha partecipato ad un interessante ed importante progetto per la causa animale. 

Questa iniziativa è volta ad aiutare i cani Levrieri spagnoli, conosciuti anche come Galgos.

In sostegno dei cani Galgos spagnoli

«Poco tempo fa sono venuto a conoscenza della terribile realtà dei levrieri spagnoli (galgos) che vengono torturati e uccisi nel momento in cui non sono più performanti per la caccia alla lepre, considerata in Spagna addirittura uno sport».

Con queste parole, pubblicate in un post sul suo profilo Facebook, il ballerino albanese naturalizzato italiano si è schierato in aiuto dei cani di questa razza che in Spagna sono costretti i vivere una vita decisamente crudele.

Nel Paese iberico, i Levrieri vengono sfruttati per la caccia alla lepre e, non appena questi poveri animali non sono considerati più utili a questa attività, vengono brutalmente maltrattati e uccisi. Pratiche purtroppo legali e autorizzate in quanto legate a vecchie tradizioni.

Danzando con i Galgos per una giusta causa

Kledi ha voluto partecipare alla campagna di sensibilizzazione di questa causa in sostegno dell'organizzazione di volontariato italiana no-profit Insieme per FBM Odv, che affianca a sua volta la Fundación Benjamín Mehnert, il grande rifugio di Siviglia che recupera, cura e accoglie gli animali abbandonati e feriti.

In compagnia dei volontari delle associazioni e di alcuni levrieri, Kledi ha ballato con queste «anime magiche», come le definisce il ballerino.

«Ho ascoltato storie, accarezzato il dolore dei Galgos ancora sotto la pelle e in fondo agli occhi di ognuno di loro», aggiunge Kledi.

E conclude:

«Vi racconto questa realtà per chiedervi di provare a riscrivere con me il loro futuro».

Speriamo davvero che queste povere ed innocenti creature possano finalmente vivere una vita felice piena d'amore, dove torture e massacri saranno solo un brutto ricordo. 

 

Poco tempo fa sono venuto a conoscenza della terribile realtà dei levrieri spagnoli (galgos) che vengono torturati e...

Posted by Kledi Kadiu on Monday, May 24, 2021