I pet fanno bene davvero? Rispondi!

Pubblicità

Escursionisti sentono guaire: l'orrore sotto alcune pietre (Video)

due-persone-spostano-delle-pietre dog-sad

Cosa troveranno i due escursionisti lì sotto?

© Facebook @Scottish SPCA

Una coppia fa trekking in Scozia quando sente dei lamenti provenire da sotto un cumulo di pietre. Quello che trovano è difficile da credere.

Di Francesca Discepoli

Pubblicato il 20/06/21, 10:31, aggiornato il 23/06/21, 17:02

Lo scorso novembre, Charlotte e suo marito stavano facendo un'escursione nelle Highlands scozzesi quando hanno sentito un animale piangere e lamentarsi.

Si sono avvicinati e hanno trovato un Border Collie gravemente ferito sepolto sotto un mucchio di pietre. La coppia ha immediatamente chiamato l'associazione Scottish SPCA per chiedere aiuto.

Ferite molto gravi

Yvonne Sloss, uno dei membri della SPCA, ha detto di avere ancora dei flash del momento straziante in cui hanno trovato il cagnolino che hanno ribattezzato Jake. Tra shock, tristezza e incredulità hanno potuto estrarre il povero cane da quella sorta di orribile tomba.

I soccorritori non pensavano che il povero cane avrebbe passato la notte. È arrivato alla clinica veterinaria di Glasgow in uno stato comatoso e con gravi ferite: la sua testolina era molto gonfia ed in condizioni terribili.

Dopo un esame approfondito, i veterinari hanno scoperto che Jake aveva fratture al cranio, una mascella lussata, un'infezione e un occhio talmente malmesso da dover essere enucleato.

Aggrappato con forza alla vita

Il cagnolino ha subito un intervento chirurgico ed è stato poi accolto da Mark Greener, un altro membro della SCPA. Ha subito creato con Jake un legame speciale e si è offerto di prenderlo in casa durante la convalescenza.

Jake a poco a poco ha cominciato a fidarsi di Mark e i due sono diventati amici inseparabili. Mark non poteva più immaginare la vita senza Jake, così lo ha adottato.

Jake, che si è ripreso bene, è ora un cagnolino felice e vivace. Lui e il suo nuovo papà ringraziano tutti coloro che hanno contribuito a salvargli la vita.

Jake trascorre le sue giornate passeggiando e nuotando. Finalmente ha la vita felice che merita!