I pet fanno bene davvero? Rispondi!

Pubblicità

Pitbull e bambino in giardino: in pochi minuti si scatena il panico

pitbull-allerta dog-wow

Il Pitbull Charlie è un cane speciale.

© Facebook @Candia Merchant

Un giorno Charlie, di punto in bianco, ha cominciato ad abbaiare come un pazzo. Poco dopo, la sua umana corre all'ospedale con suo figlio...

Di Francesca Discepoli

Pubblicato il 26/06/21, 10:31, aggiornato il 28/06/21, 10:07

Quando Candia Merchant, che vive in Canada, ha salvato Charlie, un Pitbull maltrattato e abbandonato un anno e mezzo fa, pensava che fosse un cane meraviglioso ma in fin dei conti abbastanza normale.

L'amorevole cagnolino ha sviluppato un legame incredibile con lei e con i suoi tre figli, ma nessuno avrebbe potuto prevedere quanto il cucciolo sarebbe diventato importante per la famiglia.

Cucciolo con il sesto senso

Un pomeriggio Charlie stava giocando in giardino con il figlio di Candia, Donald di 14 anni.

Il cane ha guardato il suo piccolo amico cercare la sua canna da pesca nel capanno. Poi Charlie ha iniziato ad abbaiare come un forsennato, perché sapeva già che Donald era in pericolo!

Punto da un calabrone, Donald è svenuto davanti al capanno a causa di uno shock anafilattico dovuto alla puntura dell'insetto.

Appena in tempo...

Charlie abbaiando freneticamente ha attirato l'attenzione di Candia che è corsa subito in giardino e ha visto suo figlio inerme davanti al capanno.

La donna ha capito subito cosa era successo. Ha agito velocemente e ha preso alcuni dei suoi medicinali: anche lei infatti è allergica alle punture di calabroni. Ma finora nessuno sapeva che lo fosse anche Donny.

All'ospedale, il ragazzo fortunatamente si è ripreso rapidamente. Per le due settimane successive il Pitbull «salva-vita» non lo ha mai lasciato un momento.

Charlie è un vero eroe! Speriamo tutti che stia ricevendo più coccole del solito perché se le merita di tutto cuore!