Il meglio per i tuoi pet? Lo trovi qui!

Pubblicità

Cani soldato abbandonati a Kabul: la risposta del Pentagono

cani-soldato-americani-in-servizio-in-Afghanistan dog-serious

I cani soldato americani in servizio in Afghanistan.

© Twitter @AmericanHumane

Cani soldato abbandonati a Kabul? Questa la denuncia fatta ieri dagli animalisti di American Humane. Ma come stanno veramente le cose?

Di Francesca Discepoli

Pubblicato il , aggiornato il

La sorte dei K-9, cani militari che affiancano i soldati in Afghanistan, sono al centro di una polemica sollevata dall'associazione animalista American Humane contro Joe Biden e i vertici militari USA.

Per gli animalisti i quattro zampe sarebbero stati lasciati a Kabul dove ora rischiano la vita.

La denuncia di American Humane

Secondo l'associazione, decine di cani soldato impiegati in azioni militari in Afghanistan non sono stati rimpatriati come i loro colleghi umani, ma abbandonati al loro tragico destino.

Robin Ganzert, amministratore delegato di American Humane, afferma:

«Sono stati abbandonati e ora saranno torturati e uccisi. Questi cani coraggiosi meritavano un destino ben diverso da quello a cui sono stati condannati».

Aggiunge poi che l'organizzazione, che lavora con l'esercito americano da più di un secolo aiutando a soccorrere i cani militari bloccati all'estero, è pronta a riportare i cani negli USA, a curarli e a trovare loro una sistemazione per la vita.

La smentita

Il Pentagono si è affrettato a smentire queste notizie apparse sulla stampa mondiale e circolate nei social network infiammando la polemica tra gli utenti.

Attraverso il suo portavoce John Kirby, si è voluto mettere in chiaro che:

«Contrariamente a informazioni inesatte, l'esercito americano non ha lasciato cani in gabbia all'aeroporto internazionale Hamid Karzai, e in particolare nessun cane militare».

Secondo Kirby, le foto pubblicate sui social network mostrano cani randagi accolti nel rifugio del Kabul Small Animal Rescue e non i cani soldato americani.

 Eric Pahon, portavoce della Difesa, ha confermato che:

 «Tutti i nostri cani da lavoro sono partiti con i loro responsabili, non li avremmo lasciati indietro. Suggerire il contrario è ridicolo».

A questo punto aspettiamo la risposta dell'associazione animalista. 

Sai cosa fare se trovi un cane abbandonato o perso? Info utili
Lascia un commento
0 commenti
Conferma della rimozione

Sei sicuro di voler cancellare il commento?

Collegati per commentare