Clicca qui e previeni l'abbandono!❤

Pubblicità

Cane legato al cassonetto dei rifiuti: lì vicino un biglietto commovente

cagnolino abbandonato legato tra i rifiuti dog-sad

Scooter, il protagonista di questa storia.

© Facebook @South Eastern Homeless Animals

Mentre andava a fare shopping, una coppia ha trovato un cagnolino legato a un cassonetto della spazzatura: accanto a lui un biglietto molto commovente.

Di Francesca Discepoli

Pubblicato il 09/10/21, 17:45

Alla fine del 2017, una coppia che vive nella Carolina del Sud, negli Stati Uniti, ha trovato un cane legato a un cassonetto dei rifiuti vicino ad un centro commerciale dove si stava recando a fare delle compere.

Quando si sono avvicinati al povero animale, hanno scoperto un biglietto che era stato lasciato appositamente accanto al cane.

Un messaggio molto triste

Chi aveva abbandonato il proprio cane in quel posto si era anche preoccupato di lasciare un biglietto che recitava:

«Cucciolo gratis. Il mio nome è Scooter. Il mio padrone è in prigione».

Senza aspettare un secondo, la coppia ha slegato il povero cagnolino, che è stato poi affidato al rifugio del South Eastern Homeless Animals (SEHA). Qui hanno verificato che avesse un microchip per poter risalire al suo proprietario.

«Appena l'abbiamo visto, abbiamo capito che era un animale amato e curato. Era addomesticato e aveva un sacco di cose con sé, compreso un sacchetto di crocchette senza cereali e un collare piuttosto costoso».

Un cane abbandonato ma amato

La verifica del microchip di Scooter, che era stato purtroppo disattivato, ha rivelato però che il cane aveva viaggiato molto negli ultimi anni.

Paula Langford ha deciso di contattare il poliziotto che aveva arrestato il proprietario di Scooter e ha scoperto che questi lo aveva affidato ad amici affinché si prendessero cura di lui mentre era in carcere.

Purtroppo però le cose erano andate diversamente e queste persone non si erano dimostrate degne della sua fiducia.

Ritorno a casa

Paula non si è data per vinta e ha contattato la madre del padrone di Scooter. Dopo averci parlato per telefono, ha deciso mettersi alla guida e di portarle il cane di suo figlio.

Il ricongiungimento è stato molto toccante. Grazie alla devozione tenace di Paula Langford, Scooter è ora di nuovo felice nella sua famiglia.

Non comprare un cane, adottalo! Guarda nella nostra rubrica Adozione