Il meglio per i tuoi pet? Lo trovi qui!

Pubblicità

I proprietari di animali avranno forse un problema in meno questo Natale

Botti di capodanno davanti a un cane dog-cat-serious

Ogni anno tantissimi cani e gatti hanno paura dei fuochi d'artificio.

© SL Chen / Shutterstock

Il Governo di un paese vicino al nostro ha deciso: niente botti di Capodanno per evitare sofferenze a cani e gatti. E in Italia? Alcuni Comuni reagiscono.

Di Grazia Fontana

Pubblicato il , aggiornato il

Tieni i fuochi lontano da me, questa la campagna lanciata in Olanda per le feste di fine anno. Capodanno 2022 sarà quindi senza stress per gli animali da compagnia.

E in Italia? I sindaci di diversi Comuni del Belpaese si stanno già muovendo per seguire l'esempio dei Paesi Bassi.

Una regola da non ignorare per il benessere di tutti

In Olanda le regole precedenti prevedevano l'utilizzo dei fuochi d'artificio solo tra le ore 18 del 31 dicembre e le ore 02.00 del 1 gennaio, ma ovviamente questa regola era spesso ignorata, con tanto sconforto da parte di tutti gli animalisti.

Dirk Aalders ha dichiarato alla Royal Dog Protection Foundation che per il suo Bassotto Xina il terrore iniziava sempre intorno alla metà del mese di ottobre. Il trauma la portava a nascondersi sotto il tavolo o in un angolo e a volere uscire soltanto di notte, quando la situazione era più calma.

Ma Xina non è la sola, molti cani durante la notte di Capodanno scappano terrorizzati ed è impossibile ritrovarli.

La situazione adesso dovrebbe cambiare grazie a questo provvedimento, ma agli animalisti e ai proprietari di animali di tutto il paese non basta: serve un'applicazione severa delle regole e che i fuochi siano davvero tenuti lontano da tutti gli animali da compagnia. Purtroppo i trasgressori non mancano nemmeno in Olanda!

E in Italia?

La situazione in Italia è molto divisa e gestita a livello locale. Ogni Comune, infatti, sta iniziando ad emettere le proprie Ordinanze.

Il Comune di Parma si lancia per primo e ricorda ai suoi cittadini che, come per tutto l'anno, il regolamento della Polizia Urbana prevede il divieto di utilizzare botti, petardi e fuochi d'artificio in tutta la città per garantire il benessere animale e per non arrecare disturbo alla quiete pubblica.

Per il Capodanno 2021 già Palermo, Napoli, Roma, Firenze, Milano, Trieste, Venezia e Torino avevano fatto altrettanto. Speriamo dunque che l'esempio venga seguito anche quest'anno.

Lascia un commento
0 commenti
Conferma della rimozione

Sei sicuro di voler cancellare il commento?

Collegati per commentare