Il meglio per i tuoi pet? Lo trovi qui!

Pubblicità

Passante stravolge la vita di un gatto randagio e malato (Video)

Gatto e umano camminano vicini cat-happy

Luckyou, una vita difficile fino a quell'incontro...

© Youtube @Love Meow

Luckyou è fortunato di nome e di fatto. Se quel giorno non avesse incontrato per puro caso Céline, chissà che ne sarebbe stato della sua vita?

Di Francesca Discepoli

Pubblicato il , aggiornato il

Céline è una volontaria dell'associazione Chatons Orphelins Montréal, che si trova in Canada. Un giorno ha notato la presenza di un gatto randagio fuori casa sua.

Con il suo occhio clinico, ha visto subito che era in cattive condizioni di salute e che aveva bisogno di aiuto.

Affamato e malconcio

Il gattino era affamato e alla disperata ricerca di cibo. Molto timido e spaventato, il micio, però, non si lasciava avvicinare da nessuno.

Ma Céline, conoscendo bene i gatti, ha fatto appello alla sua esperienza di volontaria e ha iniziato a dargli dell'acqua e un po' di crocchette.

«Ritornava regolarmente per mangiare e ho notato che non riusciva a chiudere la bocca. Sapevo che dovevo salvarlo», ha detto la ragazza a Love Meow.

Stufo della vita di strada

Per verificare da vicino lo stato di salute dell'animale, l'ingegnosa Céline ha preparato una trappola per catturarlo. Infatti sapeva che solo in quel modo avrebbe potuto prenderlo.

Allora ha messo del cibo nella gabbia e lo stesso giorno Luckyou, come lo ha chiamato Céline, è entrato deciso nella trappola, come se fosse pronto a lasciare la strada.

Il veterinario che lo ha visitato ha scoperto che il felino aveva circa 7 anni ed era positivo alla FIV (AIDS del gatto). Dopo molte cure, Luckyou per fortuna sta meglio e Céline rivela:

«Tutto è andato per il meglio. Certo, ora non ha più denti e la sua linguetta è sporgente, ma questo particolare gli dà un certo fascino!». 

Adotta un gatto randagio! Ce ne sono tanti che aspettano una nuova famiglia!
Lascia un commento
0 commenti
Conferma della rimozione

Sei sicuro di voler cancellare il commento?

Collegati per commentare