Il meglio per i tuoi pet? Lo trovi qui!

Pubblicità

Nascerà a Roma il primo ospedale pubblico gratuito per cani e gatti

cane e gatto dog-cat-happy

Sarà il primo in tutto il Lazio.

© vaclavzavada / Pixabay

Entro il 2022 sarà attivo il primo ospedale della regione Lazio dedicato interamente alla cura degli animali domestici.

Di Ilenia Colombo

Pubblicato il , aggiornato il

È in progetto di costruzione il primo ospedale pubblico e gratuito di Roma per curare cani e gatti.

Sarà il primo di tutto il Lazio e sorgerà al posto dell’attuale canile della Muratella.

Un'opera milionaria

Come riporta Il Caffè di Roma, l'inizio dei lavori del futuro ospedale pubblico della Capitale è previsto entro la prossima primavera e costerà in totale 3,5 milioni di euro.

L’obiettivo è di completarlo entro la fine di quest’anno.

Un punto importante per Gualtieri

La realizzazione dell'ospedale veterinario pubblico di Roma figura tra le idee del programma elettorale del sindaco di Roma Roberto Gualtieri, ovvero la cura dei nostri amici a 4 zampe.

Il bando per la progettazione del futuro impianto, per il quale sono stanziati 135 mila euro, sarà portato in Giunta dall'assessore Sabrina Alfonsi la settimana prossima.

In seguito, entro aprile o maggio, si inizieranno i rilievi e i confronti con la Asl Roma 3 e le associazioni di volontariato impegnate nel progetto.

La prima visita dal veterinario del cucciolo: ecco come si svolge!

I mesi seguenti, quindi, saranno dedicati all'apertura dei cantieri e alla costruzione dell'ospedale.

 

Entro il 2022 nascerà il primo ospedale pubblico e gratuito per cani e gatti di Roma (e del Lazio)

Posted by Il Caffè di Roma on Thursday, January 20, 2022
Cosa ne pensate? Diteci la vostra opinione in un commento! 

Lascia un commento
2 commenti
Alessandra
Sandy
Questa sì che è una buona notizia! E ora, una struttura così in tutte le regioni!
LucaF
Questa è una notizia meravigliosa!! ma che sia pronto entro il 2022 sembra difficile...
Conferma della rimozione

Sei sicuro di voler cancellare il commento?

Collegati per commentare