Il meglio per i tuoi pet? Lo trovi qui!

Pubblicità

Un'associazione si mobilita per salvare la vita di Jako, un cane disabile

primo piano del cane da operare dog-sad

Nella sfortuna, Jako è un cagnolino fortunato.

© Facebook @Association Cibou et Compagnie

L'associazione francese Cibou et Compagnie lancia un appello per aiutare Jako, un cane serbo ferito in modo molto grave.

Di Francesca Discepoli

Pubblicato il , aggiornato il

La storia di Jako, cane simil Pastore Jugoslavo, nato a Becej, in Serbia, racconta di un cagnolino sfortunato che ha visto nascere attorno a sé una grande solidarietà.

Gravemente ferito, è stato messo in salvo e in molti si sono mobilitati per regalargli un futuro migliore.

Gravemente ferito alle zampe

Rimpatriato in Francia il 21 dicembre del 2021, Jako è stato trovato all'età di appena due mesi sul ciglio di una strada in Serbia con fratture scomposte aperte in entrambe le zampe posteriori.

In un primo momento, è stato accolto dal canile locale dove hanno tentato di salvargli le zampe sottoponendolo a vari interventi con l'aiuto dell'associazione Nobody's dog France.

Come curare le zampe del cane? Segui questi consigli!

Purtroppo, anche dopo diverse operazioni, il suo stato di salute destava molta preoccupazione: «Le sue zampe non solo erano contorte, ma aveva ferite infette aperte. Ci siamo resi conto molto rapidamente che, soprattutto la destra, non poteva rimanere in quello stato», dice il portavoce dell'associazione.

Oggi Jako ha ancora bisogno di aiuto. Seguito dalla clinica veterinaria Fregis, situata nei pressi di Parigi, il cane ha bisogno di due interventi per salvargli la vita.

 

C’est le grand jour demain pour notre nounours serbe 🧸💕 A 8h30 nous prendrons la route direction le CHV de Fregis, nous...

Posted by Association Cibou et Compagnie on Wednesday, January 19, 2022

Una colletta per sostenere le spese veterinarie

Il 20 gennaio 2022, Jako ha subito una prima operazione: «Rimozione dei chiodi, delle placche e delle viti che causavano l'infezione, una TAC degli arti per prendere in considerazione il secondo intervento e una biopsia con antibiogramma per evitare che venga praticata un'operazione su un arto infetto».

 

J’ai bien déposé notre petit coeur au CHV de Frégis, Il est très probablement actuellement sur la table d’opération. Le...

Posted by Association Cibou et Compagnie on Thursday, January 20, 2022

La prima operazione è costata all'associazione quasi 2.000 euro. Per pagare la seconda operazione, Cibou et compagnie hanno bisogno di aiuto. E per questo hanno creato una colletta per pagare questo futuro intervento.

 «Jako è un giovane cane felice e dinamico che ama correre. Abbiamo la possibilità di salvargli la zampa e dobbiamo farlo per lui», dice l'associazione che lo sta facendo curare.

Coraggio Jako, siamo tutti con te!

Adotta un cane. Guarda quanti ce ne sono che aspettano una famiglia

Lascia un commento
0 commenti
Conferma della rimozione

Sei sicuro di voler cancellare il commento?

Collegati per commentare