Il meglio per i tuoi pet? Lo trovi qui!

Pubblicità

Il gatto Kuzma è arrivato in Italia dall'Ucraina: l'aiuto della LAV (Video)

donna con gatto in braccio cat-happy

La LAV aiuta gli animali che stanno fuggendo con le loro famiglie.

© Facebook @LAV

La LAV continua il suo impegno costante per fornire cure ed assistenza agli animali che stanno fuggendo dalle zone di guerra. Ecco la storia del gatto Kuzma.

Di Grazia Fontana

Pubblicato il , aggiornato il

Quando la guerra bussa alle porte l'unica cosa che ti viene in mente è scappare. Prendi giusto due cose essenziali e scappi via. Ma la famiglia non si abbandona e cani e gatti sono membri a tutti gli effetti della famiglia e non si lasciano indietro.

Proprio come hanno fatto Irina e Alissa, scappate insieme al loro gatto Kuzma dalla guerra e accolte dalla LAV, Lega Anti Vivisezione.

Andare via senza voltarsi

Quando Irina e Alissa hanno deciso di lasciare l'Ucraina per andare in Italia, la prima cosa che hanno fatta è stata di prendere il gatto Kuzma e metterlo nella borsa:

«Ogni persona normale, ogni persona con un'anima, con un buon cervello, non abbandonerebbe mai un animale», dice una delle due donne alle telecamere della LAV.

Kuzma, un gattone bianco e nero e con il pelo che forma un cuore sul suo dorso è parte della loro famiglia e come tale viaggia con loro!

Ecco tutti i benefici di avere un gatto in famiglia!

L'impegno della LAV

La LAV, insieme ad OIPA, ENPA e a tutte le altre associazioni italiane ed europee si impegnano giorno dopo giorno per accogliere gli animali che fuggono dalle zone di guerra insieme alle loro famiglie.

All'arrivo di Irina ed Alissa, la LAV ha immediatamente fornito un kit di prima necessità con cibo, ciotole, lettiera, sabbia e salviette.

Grazie per tutto quello che fate per i nostri amici animali!

 

Irina e Alissa sono ucraine e sono in fuga dalla guerra che sta devastando il loro Paese. Sono arrivate in Italia...

Posted by LAV on Wednesday, March 2, 2022

Lascia un commento
0 commenti
Conferma della rimozione

Sei sicuro di voler cancellare il commento?

Collegati per commentare