Il meglio per i tuoi pet? Lo trovi qui!

Pubblicità

Il tuo cane fa le cose di continuo? C'è una spiegazione!

cane che si morde la coda dog-serious

I comportamenti ripetitivi dei cani hanno una spiegazione!

© BONDART PHOTOGRAPHY / Shutterstock

Vi siete mai chiesti perché il cane si rincorre la coda per cercare di morderla? Ora c'è una spiegazione a tutti i comportamenti ripetitivi di Fido!

Di Grazia Fontana

Pubblicato il , aggiornato il

Quante volte vi è capitato di vedere un cane che si morde le zampe o che si rincorre la coda oppure abbaia verso punti luminosi o sirene? Per tutti questi comportamenti ripetitivi nel nostro amico a quattro zampe adesso c'è una spiegazione.

I ricercatori dell'Università di Helsinki hanno cercato di trovare la risposta a tutte queste domande ancestrali conducendo uno studio su 4.436 cani di 22 razze diverse.

Cane che si morde la coda: perché lo fa e cosa fare

Lo studio

La ricerca, effettuata tra il 2015 e il 2018 e pubblicata il 24 marzo 2022 su Scientific Reports, ha messo in evidenza dei comportamenti ripetitivi nel 30% dei cani analizzati.

Tra questi, quelli che mostravano tendenze di comportamenti compulsivi erano quelli che vivevano in famiglie numerose, quelli che erano stati adottati come primi cani in assoluto e quelli che durante l'arco della giornata non avevano almeno un'ora per fare movimento ed esaurire le proprie energie.

Sembra, invece, che la dimensione del cane e il fatto di vivere in città o in campagna non avesse influito sui risultati della ricerca. Al contrario, determinate razze - tra cui Staffordshire Bull terrier, Welsh Corgi, Pastore Tedesco e Cane crestato cinese - sembrano essere più propense ai comportamenti ripetitivi. Le razze meno inclini, invece, sembrano essere gli Smooth Collie, gli Schnauzer e i Lagotto romagnoli.

L'obiettivo dello studio

Avendo trovato le ragioni principali dei comportamenti ripetitivi dei cani, i ricercatori sperano che con la loro analisi si possano aiutare quanti più cani a ritrovare il benessere qualora questo fosse stato perduto.

Capire che tipo di stress è alla base di un comportamento del nostro cane è fondamentale per evitare che questa fonte di ansie si ripeta in futuro, andando così ad intaccare la salute del nostro amico a 4 zampe.

Lascia un commento
0 commenti
Conferma della rimozione

Sei sicuro di voler cancellare il commento?

Collegati per commentare