Il meglio per i tuoi pet? Lo trovi qui!

Pubblicità

I suoceri decidono di cacciare il cane: lui prende una decisione radicale

cane incatenato fuori dog-wow

Una scelta presa d'istinto.

© Tatyana Burmistrova / Shutterstock

Un internauta non ha apprezzato il fatto che la sua ragazza e sua suocera abbiano messo fuori il suo cane. L'uomo ha quindi preso una decisione drastica.

Di Ilenia Colombo

Pubblicato il , aggiornato il

È stato uno sfogo quello che ha spinto l'uomo sul sito della community di Reddit a raccontare quello che è accaduto al suo cane.

Sotto lo pseudonimo di “Comfortable-Ad7073”, il 48enne spiega di avere una relazione da due anni con una donna di nome Mariah e di avere un cane di nome Boots che è «ben educato e amato dagli amici e dai vicini».

Come spiega Newsweek, Mariah crede che gli animali domestici dovrebbero vivere fuori casa. Gli ci è voluto un po' per accettare che il cane rimanesse nell'abitazione.

Se la sua compagna è riuscita ad adattarsi a questo “modo di vivere”, la sua famiglia non ha potuto fare a meno di lamentarsi.

La suocera dell'utente ha quindi voluto trascorrere alcuni giorni con la figlia. Poco dopo l'arrivo, l'umore l'atmosfera è diventata notevolmente tesa in casa quando la madre di Mariah ha iniziato a commentare la presenza di Boots in casa.

«È casa mia, con le mie regole»

Con molta calma, il proprietario del cane ha indicato che il suo animale domestico non sarebbe andato fuori e che avrebbe fatto del suo meglio affinché Boots non disturbasse nessuno:

«È casa mia, con le mie regole e Boots può stare dentro casa con me», le ha detto l'uomo.

Una mattina, il padrone di Boots ha scoperto che il suo animale non è in casa, scoprendo poco dopo che è stato messo fuori:

«I cani non hanno posto in cucina, quindi lo mettiamo fuori».

Infastidito da questa affermazione, l'uomo è andato a cercarlo. Facendo il giro della casa, ha trovato Boots legato al recinto.

La decisione radicale dell'uomo

Dopo aver slegato l'animale, è rientrato dentro per chiedere spiegazioni. La madre di Mariah gli ha risposto che l'animale doveva essere trattato come un cane.

Una spiegazione tutt'altro che sufficiente per il quarantottenne che ha preso una decisione radicale cacciando le due donne.

Dopo averlo insultato, madre e figlia se ne sono andate. Da parte sua, l'uomo è stato supportato dalla maggior parte degli utenti della piattaforma online.

Lascia un commento
0 commenti
Conferma della rimozione

Sei sicuro di voler cancellare il commento?

Collegati per commentare