Il meglio per i tuoi pet? Lo trovi qui!

Pubblicità

Gettato da un'auto in corsa, questo gattino è ormai irriconoscibile

gattino ferito con bocca sanguinante cat-sad

Il gattino quando è stato soccorso.

© Facebook @Les Petits Vagabonds

Sauveur è un adorabile gattino che è stato vittima della cattiveria umana. È stato salvato da persone di buon cuore e ora è completamente trasformato.

Di Francesca Discepoli

Pubblicato il

È su Facebook che l'associazione francese bretone, Les Petits Vagabonds, ha condiviso la storia, purtroppo molto comune, di un gattino di nome Sauveur.

Il micio nella sua sfortuna è stato molto fortunato: ha infatti incontrato le persone giuste al momento giusto.

Lanciato dal finestrino

Gettato da un'auto in corsa, Sauveur era destinato a morte certa. Questo era l'obiettivo atroce di quegli umani che hanno compiuto quel gesto vergognoso: sbarazzarsi di lui e non sentirlo più miagolare. Ma il destino ha deciso diversamente per lui.

Quel giorno, Sauveur era evidentemente sotto una buona stella ed è stato salvato da alcune persone di buon cuore.

Che metamorfosi!

Sebbene fosse in uno stato penoso quando è stato salvato, con la bocca sanguinante e la coda senza più pelle, il micio è diventato irriconoscibile: ora è felice e in perfetta forma.

Inoltre Sauveur non ha più paura. Sa di poter contare su coloro che si prendono cura di lui giorno per giorno.

 

MAJ du 14/08; les personnes qui ont récupéré sauveur ont préféré le donner à des particuliers plutôt que de le confier à...

Posted by Les Petits Vagabonds on Monday, August 9, 2021

Il piccolo è stato accolto dall'associazione Les Petits Vagabonds, che lo ha curato e gli ha fatto conoscere il rispetto e il lato bello dell'umanità. Ora Sauveur è alla ricerca della sua famiglia per la vita, quella in cui troverà tutto l'amore che sogna, per sempre.

In bocca al lupo Sauveur! Sei la rivincita della vita sulla cattiveria e ti meriti di essere felice!

Lascia un commento
0 commenti
Conferma della rimozione

Sei sicuro di voler cancellare il commento?

Collegati per commentare