Il meglio per i tuoi pet? Lo trovi qui!

Pubblicità

Veterinario esamina il cane flatulento e scopre il segreto del proprietario

cane bulldog si sente in colpa dog-wow

La scoperta sconvolgente della moglie.

© Bildagentur Zoonar GmbH / Shutterstock

Un uomo ha cercato di nascondere il suo problema attribuendo i cattivi odori al cane di famiglia. Ma sua moglie ha scoperto la verità e lo ha punito!

Di Ilenia Colombo

Pubblicato il

Amiamo i nostri cani. Non li cambieremmo per niente al mondo. Ma siamo onesti: a volte possono essere un po' disgustosi. 

Leccare i loro genitali di fronte agli ospiti, annusare l'inguine agli estranei ed emettere dei peti puzzolenti sono solo alcune delle abitudini "meno carine" dei nostri fedeli amici.

La colpa è del cane?

Ma un recente post su Reddit ha evidenziato come un uomo abbia usato i comportamenti disgustosi che hanno in generale i nostri cani a suo vantaggio.

Secondo il Mirror, l'uomo puntava il dito contro il cane Jerry ogni volta che sua moglie notava un cattivo odore nella stanza. Ma in realtà era il marito che emetteva raffiche d'aria maleodoranti!

Gli odori erano così cattivi (e così frequenti) che la moglie portò Jerry dal veterinario. Era convinta che ci fosse qualcosa che non andava nello stomaco del quattrozampe. 

No, le flatulenze non sono di Jerry!

Il veterinario non ha riscontrato alcun problema, ma ha consigliato di cambiare la dieta del cane. Quando ciò non ha aiutato, la donna lo ha riportato per un altro appuntamento.

Ed è allora che il marito ha finalmente confessato.

Nonostante sia riuscito a farla franca con i suoi "crimini" puzzolenti, l'uomo non riusciva a sopportare il senso di colpa di vedere sua moglie andare avanti e indietro dai veterinari.

Inoltre, quelle spese stavano davvero iniziando ad accumularsi. Come puoi immaginare, la donna era tutt'altro che soddisfatta delle buffonate di suo marito!

Karma canino

Fino a che un giorno decide di cacciarlo di casa! Un provvedimento che anche la suocera ha ritenuto assolutamente opportuno.

Dopo che il proprietario del cane si è calmato, è stato autorizzato a tornare. Anche se ha dovuto accettare le due condizioni di sua moglie:

  • pagare le spese veterinarie in sospeso,
  • consultare un dottore per quegli odori terribili che ha attribuito al povero e innocente Jerry.

Diciamo che il marito se la è cavata alla leggera!

Lascia un commento
0 commenti
Conferma della rimozione

Sei sicuro di voler cancellare il commento?

Collegati per commentare