Pubblicità

cane bovaro del bernese felice

Un evento tragico.

© Facebook @Andrea Brown

Lascia il cane con la dogsitter: ore dopo, riceve una chiamata devastante

Di Ilenia Colombo Redattrice | Community Manager

Pubblicato il

Un cane è morto nel retro di un'auto mentre era con la petsitter. Quante volte dobbiamo raccontare queste storie prima che le persone inizino ad ascoltare?

I cani non devono essere lasciati chiusi dentro le auto sotto il sole rovente. Tuttavia, non importa quanto forte urliamo questo messaggio vitale, sembra che alcune persone non impareranno mai.

E come in questa storia, la negligenza e l'ignoranza di qualcuno sono costate la vita a un altro cane innocente. Inoltre, questa persona avrebbe dovuto saperlo meglio di altre.

Questo non sarebbe dovuto accadere

A fine giugno 2022, Banjo, un dolce Bovaro del Bernese, è morto sul sedile posteriore di un'auto calda mentre tornava da una passeggiata in uno dei giorni più afosi dell'anno.

A quel tempo, era affidato alle cure di una pet sitter assunta per prendersi cura di Banjo mentre i suoi umani erano via per il fine settimana.

Secondo Andrea Brown, la proprietaria di Banjo, la pet sitter ha portato fuori il cane durante un'ondata di caldo senza permesso.

La ragazza è stata assunta per entrare nella casa di famiglia a un orario concordato, offrire a Banjo un gelato adatto ai cani e lasciarlo uscire in giardino.

«Non ho mai dato il permesso alla babysitter di portare fuori Banjo», ha detto Andrea Brown.

E aggiunge:

«Ho allevato Bovari del Bernese per anni. Non puoi portarli fuori quando fa caldo come quel giorno».

Le temperature in auto salgono vertiginosamente. ©Wamiz

Tieni i tuoi pets al riparo dal sole

Tutti i cani faticano a rimanere freschi durante l'estate, ma i Bovari del Bernese sono particolarmente suscettibili al caldo.

Allevato per lavorare nei prati alpini e nelle regioni montuose innevate della Svizzera, il Bernese ha un doppio mantello spesso progettato per mantenere il caldo e proteggersi dal freddo.

Andrea ha trovato la petsitter su un sito web di un'agenzia rispettabile che aveva utilizzato diverse volte in precedenza.

In cerca di informazioni sulla petsitter

La mamma di Banjo chiede informazioni e offre una ricompensa di 500 euro a chiunque abbia visto il suo amato cane con l'irresponsabile dogsitter.

Potrebbe aiutarla a capire cosa sia successo davvero quel giorno, incluso se ci sono prove sufficienti per perseguire le accuse penali contro la ragazza.

Altri articoli

Cosa ne pensi di questa notizia?

Grazie per il tuo feedback!

Grazie per il tuo feedback!

Lascia un commento
Collegati per commentare
Vuoi condividere questo articolo?