Il meglio per i tuoi pet? Lo trovi qui!

Pubblicità

4000 Beagle salvati dalle sperimentazioni ora cercano famiglia

Cuccioli di Beagle in gabbia dog-happy

I cuccioli di Beagle portati via durante il salvataggio dalla struttura lager. 

© Facebook @The Humane Society of the United States

Portati in salvo 4000 Beagle: i cuccioli morivano di freddo, di sovraffollamento e alle fattrici veniva negato il cibo. Ora cercano una casa. 

Di Flavia Chianese

Pubblicato il

4000 Beagle in questo momento vengono liberati da una struttura lager. No, non si tratta di Green Hill.  

È successo in Virginia (USA): proprio ieri altri 233 cani hanno raggiunto il rifugio nel Maryland, uno dei tanti che accoglieranno queste creature strappate alla morsa delle sperimentazioni animali. 

La fine di un incubo

Ci sono voluti 2 lunghi anni di lotte e determinazione per la Human Society degli Stati Uniti, prima di riuscire ad ottenere giustizia per i Beagle allevati senza alcun rispetto delle norme sul benessere animale.

Sulla pagina Facebook dell’associazione la bella notizia: grazie al capo esecutivo Kitty Block, e a tutti i volontari, altri 233 cani dei 4000 sono stati portati via dalla mega struttura lager in Virginia, per essere accolti al rifugio di Maryland: ci vorranno almeno altri 2 mesi per liberare l'intera struttura.

Qui riceveranno le prime cure mediche e potranno trovare al più presto una famiglia. E si festeggia il loro arrivo con un puppy party

 

BEAGLE UPDATE: We’ve removed the next group of beagles from the mass breeding facility supplying dogs for experimentation. 233 more of these dogs have arrived safely at our animal care and rehabilitation center in Maryland. We’re celebrating their arrival with a puppy PARTY! 🥳 Tune in and join the fun! If you’d like to support our ongoing efforts to help these dogs and fund our other lifesaving work for all animals, please click the donate button! #4000Beagles

Posted by The Humane Society of the United States on Wednesday, August 10, 2022

Una questione controversa

I dolcissimi Beagle provengono dalla Envigo RMS LLC, che alleva questi cani con il solo fine di rivenderli alle strutture che fanno sperimentazioni e test sugli animali.

A Maggio di quest’anno il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha citato in giudizio l’allevamento per la violazione delle norme dell’Animal Welfare Act, ovvero la legge sul benessere animale. 

I cani venivano maltrattati

All’interno della struttura lager i cuccioli non appena mostravano lievi sintomi di malattia venivano soppressi anzichè curati.

In soli 2 mesi 25 sono morti di freddo, e spesso alle madri-fattrici veniva negato il cibo, o ancor peggio veniva dato del cibo scaduto, contaminato da vermi, muffe ed escrementi.

La società madre aveva dichiarato che la struttura avrebbe chiuso ma poco dopo la Envigo si era accordata col governo, senza pagare neanche una multa.

Ma la Human Society ha detto no, ed è riuscita ad ottenere giustizia, ma i 4000 Beagle hanno bisogno di donazioni, e così la raccolta fondi è già partita.

Vuoi fare una donazione per i Beagle? Visita la loro pagina Facebook 
Lascia un commento
0 commenti
Conferma della rimozione

Sei sicuro di voler cancellare il commento?

Collegati per commentare