News :
Wamiz Logo

Che razza di cane fa per te?🐶🐶🐶

Pubblicità

XiongXiong, il cane che ogni giorno aspetta 12 ore il suo padrone

Cane aspetta il padrone fuori dalla stazione
© YouTube

La devozione e l'amore di un cane non hanno limiti e a volte vanno al di là, forse, anche della comprensione umana. Come dimostra la storia di XiongXiong.

Di Chiara Dalla Tomasina , 7 mag 2018

Una vicenda che racconta la fedeltà assoluta di un cane, l'amore per il suo padrone, la devozione più totale. Una storia, quella di XiongXiong, che tanto ricorda quella di Hachiko, il cane realmente esistito e raccontato nell'omonimo film del 2009 di Lasse Hallström. Accade in Cina: ogni mattina alle 7, il quattro zampe XiongXiong, che in lingua cinese significa "piccolo orso", accompagna il suo padrone Chen alla metropolitana, che l'uomo prende per andare al lavoro.

Un cane paziente

L'animale, però, partito Chen, non torna verso casa, ma si siede tranquillo e aspetta che lui finisca di lavorare, dopo ben 12 ore, per tornare poi a casa insieme la sera. Questo comportamento così singolare ha incuriosito e intenerito diverse persone di passaggio, che hanno filmato l'animale mentre stava buono buono in attesa all'uscita B della metropolitana Liziba, nel distretto di Yuzhong a Chongqing, nella Cina centromeridionale. Ovviamente, moltissimi di questi video sono stati caricati e condivisi sul web, facendo appassionare alla sua storia persone da tutto il mondo.

Anche un residente ne ha girato uno, che ha fatto il boom di visualizzazioni sulla piattaforma cinese Miaopai: l'hanno visto ben 10 milioni di persone. «Il cane sta lì per 12 ore e aspetta», ha raccontato l'autore del filmato, «non ha guinzaglio e non accetta il cibo degli estranei». Quando, poi, il suo padrone rientra dal lavoro e finalmente esce dalla metropolitana, il cane saltella felice, «abbaia e scodinzola e in un attimo è pazzo di gioia». La storia di XiongXiong ha riscontrato una portata mediatica tale che, ormai, molti cinesi che abitano nelle aree limitrofe alla città raggiungono quella fermata della metro, per osservare con i loro occhi un comportamento che ha dello straordinario.

Un rapporto cane-padrone unico

Chen e XiongXiong, d'altronde, hanno un rapporto collaudato, vivono insieme da otto anni e l'uomo è orgoglioso e fiero dell'amore del suo animale. «Mi dà tanta gioia perché è sempre contento quando mi vede, riesce persino a rendermi meno stanco quando torno dal lavoro», ha raccontato «spero che questo affetto possa durare, anche se non so per quanto tempo ancora». La conclusione del discorso di Chen, forse un po' amara, si riferisce al fatto che l'animale ha già compiuto 15 anni, che in "età canina" corrisponderebbero all'incirca agli 80 anni umani. Intanto, però, si gode l'affetto e la devozione più puri e disinteressati. E questa è già, di per sé, una grandissima fortuna.