News :
Wamiz Logo

Che razza di cane fa per te?🐶🐶🐶

Pubblicità

Due Labrador chiedono scusa al postino per il furto di un bottino

labrador-nero-disteso

Coppia di Labrador "deruba" il postino. I padroni li costringono a scusarsi.

© Pixabay (immagine di repertorio)

Costretti a scusarsi con il postino che avevano derubato. La vicenda tragicomica di Bear e Bull, due Labrador ultra-vivaci (e un po' ladruncoli).

Di Eleonora Chiais , 29 gen 2020

«Mentre consegnavo un pacco, i due cani si sono intrufolati nel mio furgone e hanno mangiato il mio pranzo».

Iniziano con questo messaggio, inviato ai proprietari di una coppia di Labrador ultra-vivaci, le peripezie di Bull e Bear "costretti" dai loro umani a chiedere scusa allo sfortunato postino. Ecco l'intera vicenda.

Il furto del pranzo durante una consegna

Sembrava una consegna come tante quella del giovane postino che, sceso dal furgone per consegnare un pacco, rientrando a bordo non ha più trovato il suo (già pregustato) pranzetto.

Subito ha individuato i pelosi colpevoli e ha deciso di avvertire i proprietari spiegando che il bottino consisteva in «un uovo, alcune carote e dei semi di zucca».

Immediato il senso di colpa di Carol Jordan che, dopo aver adottato i cagnoni nel 2012, è diventata avvezza ai loro exploit. Dopo tre tosaerba, vari tubi dello scarico e numerosissimi stipiti dei serramenti distrutti dai due uragani a quattro zampe, quindi, Carol ha deciso che - questa volta - era arrivato il momento di agire.

Il bigliettino di scuse firmato dai cani

«Purtroppo non riesco mai a beccarli in flagrante - ha raccontato Jordan - ma mi rendo conto di qualche danno solo in seguito».

Ed è per questo che, questa volta, è intervenuta inviando un buono per un pranzo sostitutivo al postino accompagnato da un bigliettino di scuse canine.

«Ho portato tutto all’ufficio postale la settimana successiva in modo che potessero consegnarlo al corriere - ha continuato Carol -. Mi sentivo in colpa per quanto avevano combinato i miei animali quindi nel biglietto ho scritto: "Scusa se abbiamo mangiato il pranzo. Grazie per la comprensione! Bull e Bear Jordan. PS: I nostri compagni umani hanno detto 'Grazie' perché ci hai lasciato un appunto. A noi non è piaciuto quel biglietto perché ci ha messo nei guai"».

E malgrado lo smile triste a concludere il biglietto, tutto si è risolto con un gran sorriso.