News :
Wamiz Logo

Che razza di cane fa per te?🐶🐶🐶

Pubblicità

Riceve un pacco per il cane ma l'iter burocratico è assurdo (Video)

ricevuta di lettera raccomandata e cane © YouTube @Josefin Wennang

Sembra una storia surreale quella di una ragazza che in Svezia ha ricevuto un pacchetto per il suo cane e mai avrebbe immaginato quello che avrebbe dovuto affrontare. 

Di Nina Segatori, 8 mag 2019

Che negli uffici postali siano rigidi per quanto riguarda tutto l'iter burocratico che bisogna seguire scrupolosamente, si sa, ma che in Svezia potessero arrivare a tanto nessuno lo avrebbe mai neppure lontanamente sognato. Perché? Presto detto: se il vostro cane riceve un pacchetto regalo da un familiare lontano, preparatevi a vivere la più surreale delle trafile.

La strana vicenda

A raccontare la storia è stata la protagonista, una ragazza svedese di nome Marie, padrona di un cane amatissimo sia da lei che da tutti i suoi parenti, anche quelli lontani. Tanto che un giorno un familiare ha deciso di spedire un pacchetto con dentro un regalo per Chaya (questo il nome della cagnolona), ma quando Marie è andata a ritirarlo è accaduto l'inimmaginabile, talmente assurdo da sembrare uno scherzo di quelli televisivi.

La firma del cane

Quando Marie ha provato a prendere il pacco per il suo cane, l'impiegato dell'ufficio postale le ha richiesto un documento e una delega da parte del destinatario che l'autorizzasse a ritirare. La ragazza ha provato a spiegare che si trattava del suo cane, ma l'uomo ha insistito chiedendo documenti e firma.

Marie allora è andata a casa per ritrovare il foglio che dimostrasse che effettivamente Chaya fosse il suo cane, ma all'impiegato non è bastato: voleva ancora la firma dell'animale. Insomma, alla fine hanno dovuto macchiarle la zampa con dell'inchiostro, per poter imprimere l'impronta sul documento di ritiro!