News :
wamiz-v3_1

TEST: Che razza di cane fa per te?🐶🐶

Pubblicità

Polpette con chiodi: attenzione agli avvelenatori di cani

Cane al guinzaglio passeggia col padrone
© Pixabay

In un quartiere di Milano sono state trovate delle polpette ripiene di chiodi e viti. L'intento è quello di avvelenare e uccidere i cani. Ecco come evitarle.

Di Nina Segatori, 22 ott 2018

Il fenomeno è diffuso e purtroppo non si è mai arrestato: le polpette ripiene di chiodi. Le ultime notizie riguardo il ritrovamento di alcuni bocconcini pieni di chiodi in un quartiere di Milano, Gorla per la precisione, torna a scoraggiare i proprietari di cani che, ignari del pericolo, corrono il rischio di vedere il proprio cane ferito e molto spesso ucciso da questa forma di malvagità.

Polpette con i chiodi

Il boccone, sfortunatamente, è molto allettante per il nostro amico a 4 zampe, che mentre passeggia spensierato viene attirato dall'odore di carne. Di solito non si fa caso a cosa odori Fido mentre cerca di fare i bisogni e proprio questa disattenzione in buona fede può costarci cara. Le polpette con i chiodi e le viti sono pericolosissime perché possono perforare lo stomaco del nostro adorato animale e condurlo a morte certa.

Come evitare bocconi avvelenati?

Per evitare un rischio così grande e salvare altri animali da una triste sorte, tenete sempre al guinzaglio il vostro cane e lasciatelo libero solo in un posto sicuro o in un giardino di casa. Quando odora tra le foglie o i cespugli fate sempre attenzione che non metta niente in bocca e tiratelo verso di voi se vi sembra che stia odorando qualcosa di strano. In più, se vedete un boccone sospetto avvisate subito la polizia locale, in modo da evitare che altri cani, soprattutto i randagi, possano ingoiarlo.