News :

TEST: Che razza di gatto fa per te?😻😻

PubblicitĂ 

I gatti neri non sono adottati: la causa sono i selfie

Gatto nero passeggia su un prato cat-angry
© Pixabay

Nei rifugi i gatti neri sono quelli meno adottati. Perché? La causa sarebbero i social network e la nostra cultura delle immagini.

Di Anna Paola Bellini , 30 ott 2018

La sezione di Monza e Brianza dell’ENPA (Ente Nazionale Protezione Animali) denuncia a gran voce le immagini condivise: a causa del fatto che i gatti neri sono «poco fotogenici», quindi poco social, non vengono adottati.

La denuncia dell’ENPA

I gatti neri sono, fin dal Medioevo, oggetto di superstizione e di pregiudizi. Ci si aspetterebbe che all’epoca contemporanea alcune idee siano ormai belle che sepolte, in realtà, purtroppo, spesso non è così. Al giorno d’oggi, infatti, ancora si denunciano sparizioni di gatti color carbone durante il periodo di Halloween. A questo va aggiunta una denuncia della sezione ENPA di Monza e Brianza: i gatti neri sono più difficili da far adottare.

Al gattile che si occupa di Monza e provincia, infatti, questi esemplari di felini restano sempre più difficili da far adottare. Il motivo? Il nostro nuovo rapporto con le immagini condivise. L’epoca contemporanea, costruita spesso su immagini in cui la forma non corrisponde al contenuto, vorrebbe i gatti neri come soggetti meno fotogenici in scatti e autoscatti (in gergo selfie). Il manto corvino risulta difficile da mettere a fuoco nella camera dei nostri smartphone e questo sarebbe diventato un criterio da seguire per adottare o meno un animale. L’ENPA denuncia questa discriminazione dei mici neri e non è la sola. 

La conferma britannica

Anche il Regno Unito è d’accordo con quest’idea. Anche la Royal Society for the Prevention of Cruelty to Animals, ente benefico che si occupa del benessere degli animali in Galles e in Inghilterra, e la Cats Protection League, operante in tutto il Regno Unito, avvalorano questa tesi e denunciano i pregiudizi legati ai gatti neri e allo loro presunta “non fotogenicità”.

Un gatto, bianco, nero, rosso, calico e di qualsiasi colore esista non è un accessorio, si tratta di un animale che, esattamente come un essere umano, ha bisogno di essere amato ed accudito. Scegliere di non adottare un gatto solo a causa del suo manto è superficiale e al di là di ogni logica.