Tutti gli annunci di adozioneūüź∂

Pubblicità

Griffin, il Golden Retriever che ha meritato la laurea

cane-e-padrona-laureati dog-happy

Griffin ha meritato la sua laurea!

© Facebook @Ms. Wheelchair North Carolina USA

Gli è valso una laurea ad honorem così anche il cane ha avuto il suo riconoscimento per tutto quello che ha fatto per aiutare la sua padroncina a prendere il tanto ambito diploma.

Di Nina Segatori

Pubblicato il 19/08/20, 07:27

La vicinanza di un cane è preziosa, soprattutto per le persone che hanno disabilità, che sono malate o che passano un momento triste.

Lo sa bene Brittany Hawley che nel 2018, grazie al suo amico a 4 zampe, è riuscita a laurearsi e non solo.

Ecco la dolcissima storia di un cane e la sua missione nei confronti di una ragazza che senza di lui non ce l'avrebbe fatta a raggiungere il suo sogno.

La storia di Brittany

Brittany è una ragazza disabile che per spostarsi usa una carrozzina e che purtroppo a causa della sua malattia, soffre di dolori cronici.

Nonostante le difficoltà, Brittany aveva un sogno: laurearsi come tutti gli altri ragazzi della sua età.

Ed è qui che è entrato in gioco Griffin, un golden retriever di 4 anni proveniente dal carcere della West Virginia, dove grazie al programma Paws4prisons i detenuti insegnano ai cani ad assistere persone come lei.

L'aiuto di Griffin e la laurea

Così Griffin per un intero percorso accademico alla Clarkson University di New York, ha seguito Brittany ovunque, l'aiutava ad aprire le porte, le accendeva le luci delle stanze e le portava gli oggetti che lei gli indicava tramite un piccolo puntatore laser.

L'ha accompagnata anche negli stage che doveva fare, ma soprattutto le ha dato tantissimo conforto e compagnia nei momenti in cui i dolori non le davano pace. Così la ragazza ha voluto fortemente che alla fine anche il cane si laureasse con lei.

Un doppio sogno raggiunto, visto che Griffin ha ottenuto la laurea ad honorem, con tanto di capellino nero e documento, nel quale si leggeva:

«Ha dimostrato uno sforzo straordinario, un impegno costante e una dedizione totale per il benessere e il successo dello studente».