News :
wamiz-v3_1

Pasqua: NO al cioccolato ai cani šŸ˜±

Cani sequestrati da adottare: tutti vogliono i cuccioli salvati

Cuccioli di cane affacciati su un muretto
© Pixabay

Nel riminese una maxi operazione della Polizia ha messo in salvo più di 5000 cani dai traffici clandestini provenienti dalla Slovacchia. Tante le telefonate per adottarli.

Nonostante la legge sia durissima contro il traffico clandestino degli animali e che spesso i cani che vengono importati vivono in condizioni terribili, che pregiudicano la loro condizione di salute a vita, questo non scoraggia malviventi e acquirenti dal continuare una tale pratica. Fortunatamente le forze dell’ordine sono sempre vigili, così la Polizia di Rimini ha potuto sgominare una banda di trafficanti e mettere in salvo più di 5000 cuccioli.

Il traffico illecito

L’operazione è stata chiamata Luxury Dog ed è stata messa in atto dalla Polizia di frontiera per sgominare una banda di trafficanti di animali che importava in Italia cuccioli di cane dalla Slovacchia. Un’operazione che ha contribuito a salvare 5000 cuccioli nel corso del tempo, rintracciati, non solo nel riminese, ma anche nel bolognese, dove la Polizia Stradale di Bologna ha intercettato un carico. I cuccioli viaggiavano in condizioni indecenti, pronti per essere venduti clandestinamente in base alla richiesta. Il salvataggio ha smosso una vera e propria mobilitazione in città e nelle zone limitrofe.

L’adozione del cuore

Quando la notizia della riuscita dell’operazione Luxury Dog è apparsa sui giornali, infatti, la Questura di Rimini ha ricevuto numerose telefonate da chi voleva adottare i cuccioli sequestrati. Purtroppo non è stato possibile perché i cani non sono disponibili, essendo la Luxury Dog, un’operazione che dura da un anno e che ha portato solo passo dopo passo alla risoluzione del problema. Un vero peccato, considerando che tutte le telefonate ricevute da giornali e Polizia testimoniano come ci siano ancora tante anime buone che scelgono di adottare un cane, magari con un passato difficile proprio come i cuccioli salvati dagli agenti, regalando loro una vita migliore.

Di Nina Segatori Pubblicato il 08 feb 2019