News :
wamiz-v3_1

Attenzione alle strade roventi!!!☀🔥

PubblicitĂ 

Via alle lezioni scolastiche per insegnare il rispetto per gli animali

Bimba che bacia il suo cane bianco
© Pixabay

Ci sono sempre più organizzazioni che si prodigano per diffondere e sensibilizzare sul tema della difesa dei diritti degli animali. Per questo è nata l’iniziativa di promuovere questo tema anche nelle scuole affinché i bambini ne possano prendere maggiore consapevolezza fin da piccoli.

Di Claudia Scarciolla, 14 feb 2019

In Spagna, e più precisamente nella città di Aragona, il Ministero di educazione, cultura e sport ha realizzato nuovi corsi per poter incoraggiare i bambini ad avere rispetto e ad instaurare relazioni positive e di buona convivenza con gli animali. 

La nuova iniziativa scolastica si chiama Animal World e la sua attuazione è stata pubblicata sulla Gazzetta ufficiale di Aragona, già verso fine novembre 2018, con lo scopo di esser applicata sin da subito, durante lo stesso anno scolastico 2018-2019. 

Il programma in dettaglio

Il programma sarà insegnato attraverso sessioni di dialogo e attività educative integrate in affiancamento a lezioni curriculari di base e punta a voler includere tra i valori fondamentali importantissimi per la crescita dei più piccoli, quello del rispetto verso gli animali.

Iniziando già dal terzo e quarto anno della scuola primaria, i nuovi corsi affronteranno temi riguardanti la fauna urbana nella scuola e le emozioni degli animali. L’obiettivo è quello di voler costruire una società più responsabile che possa estendere il concetto di rispetto anche verso il prossimo, animale e non. Una nuova società in cambiamento, che già dall’infanzia, possa porre basi più consapevoli sul significato di avere un animale domestico in casa, del dover prendersene cura, non solo nell’ambiente domestico ma anche fuori, pulendo le strade dagli escrementi e facendo attenzione alla loro educazione - in particolare quella dei cani, che sono animali più a contatto con l’esterno rispetto ai gatti -.

Un’iniziativa, quella di Aragona, nuova e ricca di buoni propositi che, ha detta di molti, dovrebbe essere presa da esempio, non solo in Spagna, ma anche in tutto il resto del mondo. I primi risultati ottenuti daranno maggiori conferme sul suo successo, per ora è un primo, grande passo in avanti non solo per chi ama gli animali, ma per tutta la società.