News :
wamiz-v3_1

Che razza di cani fa per te?🐶🐶🐶

Pubblicità

Un cane pignorato perché la padrona non paga le tasse

Cane carlino in primo piano © Pixabay

Quel che è successo in un’amministrazione cittadina ha dell’inaudito. Un cane sequestrato per poter saldare i debiti che il suo proprietario ha con la città è stato poi vittima di una misura altamente discutibile.

Di Claudia Scarciolla, 27 feb 2019

Come nel resto della Germania, anche nella regione della Renania Settentrionale Vestfalia i proprietari di cani hanno l’obbligo di pagare la tassa annuale sui cani. Tuttavia, nella città di Ahlen, una cittadina insolvente si è vista sequestrare il suo cane, poiché non possedeva nulla di più prezioso da poter pignorare. Cosa ne è stato del cane? 

La vendita del cane su Ebay

Il cane, un carlino, è stato poi venduto a terzi dopo che, un impiegato del comune ha postato un breve e semplice annuncio su Ebay: «Vendesi dolce carlina con pedigree, non castrata!».

La vendita è andata subito a buon fine e poteva passare inosservata, se non fosse che l’acquirente, dopo aver speso già qualche centinaio di euro per avere il cane, ha poi scoperto che Edda, questo il suo nome, era malata e aveva bisogno di esser operata.

La richiesta di risarcimento da parte della nuova proprietaria

L’accaduto è diventato noto nella zona perché la donna, dopo aver curato il cane, ha chiesto un risarcimento a chi glielo aveva venduto, ossia la città di Ahlen. I responsabili dell’amministrazione, a loro volta, non al corrente del comportamento inusuale di un loro dipendente che aveva aperto un account personale su Ebay e poi venduto il cane con l'inganno, si sono subito tutelati e hanno assunto un avvocato per poter far luce sulla faccenda, ancora incerta. 

Edda è sola ne sta pagando le conseguenze e, seppur guarita e in buona salute, non sa ancora quale sarà la sua sorte futura.