News :
wamiz-v3_1

Che razza di cani fa per te?🐶🐶🐶

Pubblicità

Jimmy Chipolata, lo psicologo a quattro zampe

Cane bassotto con cappello da laureando © Instagram @jimmychipolata

All’Università di Nottingham Trent (UK) un tutor speciale. Un bassotto terapista è diventato una vera e propria star che aiuta gli studenti a meglio gestire il loro stress e ansia.
 

Di Claudia Scarciolla, 1 mar 2019

Debra Easter, capo dipartimento per l’impiego dell’Università di Nottingham Trent è categorica nell’affermare che la presenza del suo piccolo bassotto apporta grandi giovamenti a quegli studenti che, di solito troppo timidi, sono diventati più socievoli e partecipativi.

Impiegato ufficialmente come cane da terapia, Jimmy vaga per il campus lasciandosi coccolare e viziare come viene. Un ottimo aiuto psicologico per i tanti studenti stressati perché super impegnati a creare la loro futura carriera tra esami e studio.

I benefici della cinoterapia

Secondo gli psichiatri, la terapia dei cani, spesso nominata anche con il termine pet therapy - che include anche la terapia svolta con gatti e altri animali da compagnia -, è un ottimo rimedio per poter aumentare l’autostima di chi la pratica e migliorare o, in alcuni casi, riprendere piena consapevolezza del contatto sociale con gli altri. Per alcune persone i benefici derivati dalla compagnia e/o presenza di un animale domestico hanno dato dei risultati sorprendenti.

Un aiuto reciproco

Il ruolo svolto da Jimmy non è causale. Egli è infatti stato adeguatamente addestrato per diventare un cane da terapia. Vestito spesso da vero e proprio professionista della psiche, con una cravatta o un cappello da dottorando, Jimmy prende molto a cuore la sua missione e se non gli si danno le giuste attenzioni tende anche a prendersela, arrabbiandosi o mettendo il muso.

Per questo bassotto, che ora ha un nuovo ruolo nella società con l'università dove è impiegato part time, si tratta di un lavoro nobile che ha come obiettivo non solo quello di aiutare il prossimo, gli studenti e chi lo incontra tra i corridoi del campus, ma anche di essere aiutato. Jimmy ha di fatto sofferto di sovrappeso e grazie a questo lavoro ha potuto ritrovare la sua silhouette che, però, è sempre messa a repentaglio dalla sua paga, che viene offertagli con snack al formaggio. Attento Jimmy!

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Jimmy Chipolata (@jimmychipolata) on