Pubblicità

Uomo che abbraccia cane carlino

Vediamo quali razze piacciono ai papà italiani!

© Shutterstock

Quali sono i cani preferiti dai papà italiani?

Di Claudia Scarciolla Redattrice | Traduttrice

Pubblicato il aggiornato il

Ogni anno il 19 marzo si celebra la festa del papà. Un’occasione unica per i bambini di pensare a questa figura genitoriale, a cui si è soliti fare delle sorprese, che siano lavoretti fatti a mano o piccoli regali. Sapevate che i papà amano i cani? Ecco le loro razze preferite!
 

Per la celebrazione della festa del papà l’associazione AIDAA (Associazione Italiana Difesa Animali e Ambiente) ha chiesto a più di duecento figli, tramite un sondaggio sui social network, quali siano le razze preferite dai loro padri. I risultati sono sorprendenti.

Papà preferisce i cani piccoli!

Allontanandosi dall’idea di super macho che preferisce i cani grossi e anche dall’aria aggressiva, come i pitbull oppure cani di grossa taglia, secondo il sondaggio i papà italiani preferiscono i cani più piccoli, tanto che…

  1. Al primo posto viene preferita la razza del cane Carlino (44%): perfetto cane da appartamento piccolo e buffo, che potrebbe stare comodamente in una borsetta.
  2. Al secondo posto della classifica ci sono i Golden Retriever (38%): cani di grande intelligenza, dolcissimi.
  3. Al terzo, i Pastori Tedeschi, i cani da guardia migliori di sempre.

Nella classifica compaiono anche altri cani di piccola taglia, come i Chihuahua e i Bulldog francesi, mentre, come volevasi dimostrare, qualche voto è andato anche ai Rottweiler e pitbull che rientrano, comunque, nella classifica, ma con risultati minori rispetto le aspettative.

Papà dolcissimi, dunque, quelli italiani, che hanno preferenze delicate. Ma sarà vero? Certo è che vi è una forte influenza dei desideri dei loro figli dietro questo sondaggio, sarà forse vero che i papà cercano di accontentarci in ogni modo? Un augurio a tutti i papà del mondo che per amore muoverebbero le montagne pur di vedere un sorriso sulle labbra dei loro figli!

Altri articoli

Cosa ne pensi di questa notizia?

Grazie per il tuo feedback!

Grazie per il tuo feedback!

Lascia un commento
Collegati per commentare
Vuoi condividere questo articolo?