Ottobre è il mese dedicato ai gatti neri

ottobre mese del gatto nero
Ottobre è il mese dedicato alla sensibilizzazione verso il gatto nero. © Pixabay

Viva i gatti neri! A Ottobre si celebra un mese intero dedicato alla sensibilizzazione verso questi animali tanto dolci quanto condannati ad una triste nomea.

- Annuncio Pubblicitario -

Per secoli leggende e stupide superstizioni hanno condannato i gatti neri ad una sventurata sorte, quella di essere odiati da tantissime persone che pensano che portino sfortuna. Proprio per questo è stato dedicato l’intero mese di Ottobre alla sensibilizzazione verso questi misteriosi e affascinanti felini, che subiscono ancora oggi maltrattamenti e discriminazioni a causa del colore del loro pelo.

Le leggende sul gatto nero

Anni e anni di superstizioni e maldicenze hanno reso il gatto nero un animale di cui diffidare e da tenere lontano. Questo perché in passato si credeva fossero i migliori amici delle streghe, quelle donne che praticavano l’arte della magia nera o che in realtà venivano additate come tali pur non avendo nulla a che fare con l’esoterismo.

Inoltre, ancora oggi c’è chi crede che il gatto nero porti sfortuna e che il vederlo attraversare la propria strada sia causa di sventure e tragedie. Miti e leggende che nel 2018 ancora non si riescono a sradicare del tutto, a discapito di questi animali innocenti.

- Annuncio Pubblicitario -

Ottobre dedicato ai gatti neri

Ad oggi, secondo le statistiche, i gatti neri vengono adottati raramente e si stima una velocità di adozione inferiore del 50% rispetto a quella dei felini dal mantello di un differente colore. Questo ha portato a dedicare 30 giorni volti alla sensibilizzazione verso questo sfortunato animale, la cui unica colpa è quella di essere nato nero. Perché proprio Ottobre? Il motivo non è casuale: questo mese, infatti, coincide con la festa di Halloween, periodo ricco di leggende e maldicenze sui gatti neri.

Leggi anche: Giornata della valorizzazione del gatto nero: venerdì 17 agosto si festeggia!

Appassionata di animali fin da bambina, ha scoperto cos'è il vero amore quando ha adottato la sua dolcissima shit-zu.