Rimedi naturali per la cura del pelo del cane

pelo del cane
Usare ingredienti naturali è la giusta alternativa ecologica ed economica per la pulizia del proprio cane. © Pixabay

Se volete evitare di aggredire il pelo del cane con agenti chimici ma non volete rinunciare alla toelettatura, scoprite i rimedi naturali per la cura del pelo del vostro amico a quattro zampe.

- Annuncio Pubblicitario -

Oggigiorno, per mantenere pulito il pelo del cane, esistono centinaia di prodotti industriali, come shampoo per cani e balsamo, che spesso contengono delle sostanze tossiche e non proprio appropriate per la salute degli amici pelosi. Anche se è innegabile che questi prodotti riescono a rendere lucente e morbido il manto dei cani, sarebbe più opportuno optare per dei rimedi del tutto naturali per la toelettatura del cane.

Per fortuna, sul mercato sono presenti anche prodotti come lo shampoo naturale per cani, il quale riesce a offrire lo stesso effetto degli altri shampoo con additivi chimici, ma senza alcun effetto negativo per il pelo o per la pelle del cane. I rimedi naturali per lavare e lucidare il pelo sono molti, alcuni anche “bizzarri” come l’uso della birra, ma si rivelano sempre molto efficaci e, soprattutto, economici. Ecco come curare e pulire facilmente il manto del proprio amato Fido.

Lavare il pelo del cane con acqua e aceto

Il pelo del cane, a seconda della razza e della lunghezza del manto, va spazzolato giornalmente o a cadenza regolare. La stessa cosa vale per il bagno. I cani a pelo lungo vanno lavati una volta al mese, quelli a pelo semi-lungo una volta ogni sei settimane, mentre quelli a pelo corto ogni due mesi (questo vale per tutti e non solo per i cani di razza). Per non danneggiare il manto del cane, bisognerà lavarlo con dei prodotti adatti, evitando di utilizzare lo shampoo per umani o altri prodotti simili, in quanto il PH della pelle del cane è differente da quello del suo padrone.

- Annuncio Pubblicitario -
pelo del cane
Non usare prodotti destinati agli umani, in quanto possono danneggiare la pelle del cane. © Pixabay

Se si vuole usare uno shampoo naturale per cani, il consiglio di molti è quello di utilizzare l’aceto di mele con acqua tiepida. Questo è infatti considerato da molti come il miglior shampoo per cani fai da te. Per lavare il proprio amico peloso, basterà utilizzare una bacinella con la soluzione di acqua e aceto di mele e un panno. Dopo aver immerso il panno nello shampoo per cani, bisognerà strofinarlo delicatamente sul pelo dell’amico a quattro zampe per qualche minuto, per poi asciugarlo. È anche possibile utilizzare una soluzione con acqua, aceto e bicarbonato di sodio. Questo shampoo sarà sgrassante e allo stesso disinfettante (utile soprattutto per togliere la sporcizia superficiale sul pelo).

Shampoo per cani fatto in casa

L’utilizzo della soluzione di acqua e aceto, nonostante per alcuni sia il miglior shampoo per cani, non è l’unico metodo possibile per lavare il proprio Fido. Esistono infatti altri shampoo fatti con ingredienti naturali, come il rosmarino oppure l’olio essenziale di lavanda. Il rosmarino viene utilizzato per creare lo shampoo antiparassitario per cani. La procedura è molto semplice: sarà necessario, infatti far bollire dei rametti di rosmarino in acqua e lasciarli a macerare per almeno una notte. Fatta raffreddare l’acqua, basterà filtrarla e passarla con uno spruzzino sul suo pelo.

Un altro interessante metodo per mantenere pulito e lucente il pelo del proprio amico a quattro zampe, è quello di utilizzare uno shampoo a secco per cani. Questa soluzione è tra le più veloci ed è ottima quando non si ha molto tempo per fare il bagno al proprio cane. Questo shampoo per cani si può preparare facilmente con pochi ingredienti, tra cui 5 cucchiai di amido di mais (o fecola di patate), 2 cucchiai di bicarbonato di sodio e qualche goccia di olio essenziale di lavanda. I primi servono ad eliminare i possibili cattivi odori, mentre l’olio gli conferisce un profumo di lavanda. Per utilizzare questo shampoo a secco per cani, basterà usare il contenitore del talco vuoto (o una scatola simile), mettere la polvere sul pelo e spazzolarlo per bene.

- Annuncio Pubblicitario -
pelo del cane
È possibile preparare rimedi naturali per la cura del pelo del cane, in modo facile e veloce © Pixabay.

Lucidare il pelo del cane con metodi naturali

Per lucidare il pelo dell’animale si possono utilizzare diversi prodotti naturali, come l’olio di Argan. I più bizzarri, ma efficaci sono però il solito aceto di mele (utilizzato anche come shampoo per cani), il tuorlo d’uovo e la birra (analcolica). Se si opta per l’uovo, si dovrà utilizzare un tuorlo mescolato ad acqua tiepida (mezzo litro circa). Fatto ciò bisognerà poi passarlo sul pelo del cane con un panno, lasciare agire la soluzione per qualche minuto e, infine, sciacquare con acqua tiepida. Lo stesso procedimento vale per la birra analcolica (che però non va diluita). Dopo la lucidatura del pelo, sarà necessario il risciacquo, sempre con acqua tiepida. Bisogna comunque ricordare che una corretta alimentazione è uno dei fattori più importanti per mantenere sano e lucido il pelo del proprio Fido.

Leggi anche: Come lavare i cani: scopri la pulizia del tuo cucciolo

Cresciuto in un piccolo paesino siciliano, sono stato un amante dei cani (e degli animali in generale) sin dalla più tenera età. Che siano di razza, incroci o “semplici” meticci, questi amici a quattro zampe riescono a cambiarti la vita e renderla migliore giorno dopo giorno.