Perché i cani annusano le parti intime?

Perché i cani annusano le parti intime
Rispondiamo alla domanda perché i cani annusano le parti intime. ©Pixabay

È un momento che mette in imbarazzo e che, però, accade molto spesso tanto che molta gente si chiede: perché i cani annusano le parti intime? Ecco finalmente la risposta a questo annoso problema. 

- Annuncio Pubblicitario -

Perché i cani annusano le parti intime è una delle domande più frequenti che ci si pone quando si condivide la propria vita con Fido. In molti pensano che questo gesto sia semplicemente un segno di cattiva educazione, ma in realtà quando un cane annusa le parti intime lo fa per istinto e necessità. Si tratta infatti del suo modo per conoscere il soggetto umano, ma non solo, con cui si trova ad avere a che fare. 

In questo articolo cerchiamo di rispondere a questa domanda, spiegando preventivamente come funziona uno dei sensi più sviluppati dal cane: l’olfatto. 

L’olfatto del cane: il fiuto di Fido

L’olfatto è uno dei cinque sensi del cane veicolato dal naso, chiamato anche tartufo a causa della somiglianza e della capacità canina di reperire il prezioso fungo, grazie appunto all’olfatto molto sviluppato. Si tratta del senso più importante, grazie al quale Fido può riconoscere oggetti e persone. Al pari della vista nell’uomo, infatti, l’olfatto permette agli amici pelosi di conoscere e riconoscere l’ambiente circostante, ma non solo. Col naso Fido riconosce ciò con cui viene nutrito ed è capace prima ancora di gustare una pietanza di sapere se gli piacerà o meno: l’odorato, quindi ha un primato non solo sulla vista, ma anche sul gusto. 

Perché i cani si annusano il sedere?

Come si legge su Focus « annusare il sedere dell’altro cane è un chiedere come stai e lasciarsi annusare significa parlare un po’ di sé ». 

- Annuncio Pubblicitario -

I cani si annusano a vicenda il sedere poiché in questo modo si scambiano reciprocamente delle informazioni. Come abbiamo visto, infatti, l’olfatto, il fiuto, permette al cane di riconoscere il mondo circostante, compresi gli altri animali. Com’è possibile?
Semplice, tutto il corpo del cane emana delle secrezioni grazie alle quali l’esemplare può comunicare con i suoi simili. Alcune parti del corpo, in particolare, emanano delle secrezioni odorose più forti grazie alle quali è possibile per un cane riconoscere un altro esemplare, sapere quanti anni ha, che tipo di attitudine ha nei suoi confronti e addirittura di “che umore è”. La regione anale in particolare è sito delle ghiandole perianali che producono secrezioni chiamate feromoni che possono essere riconosciute grazie all’olfatto. Queste, quindi, permettono al cane di avere informazioni sull’altro esemplare: età, sesso, stato d’animo o cambiamenti ormonali. 

Perché il mio cane mi annusa sempre le parti intime?

Capita spesso che i cani annusino le parti intime degli esseri umani per lo stesso motivo per cui si annusano tra loro: per conoscersi e riconoscersi, cioè per istinto. In particolare Fido ha bisogno di annusare un essere umano per capire se può affidarsi a lui.

Abbiamo già parlato di quanto l’olfatto di Fido gli sia utile per esplorare e conoscere il mondo circostante e, in particolare, dell’importanza dei feromoni liberati dalle ghiandole perianali dei cani. Queste ghiandole nell’essere umano si trovano nelle ascelle e nell’inguine, per questo motivo il cane, istintivamente si dirige proprio con il naso nelle parti intime. Non si tratta quindi un un atteggiamento anomalo del comportamento canino, anzi, completamente in linea con il suo modo di conoscere. 

Nello specifico i cani hanno tendenza ad annusare le parti intime di donne con il ciclo, in ovulazione, che hanno partorito da poco o che da poco hanno avuto un rapporto sessuale. Il motivo di questo gesto è che l’odore dei feromoni è più forte in queste particolari occasioni.

- Annuncio Pubblicitario -

Cosa fare se il cane annusa le parti intime? 

La risposta a questa domanda è niente. Come abbiamo precedentemente visto questo comportamento nel cane anche se sembra strano è assolutamente normale. Si tratta infatti del suo modo di conoscere le persone. Se noi esseri umani ci presentiamo con una stretta di mano e chiediamo all’altro “come stai” il cane, che comunica con un linguaggio del corpo basato essenzialmente su postura e secrezioni, comunica con i suoi simili annusando loro le parti intime. Per questo motivo i nostri amici a quattro zampe mettono in atto con gli esseri umani esattamente lo stesso atteggiamento riuscendo a reperire, grazie all’odore, tutte le informazioni necessarie sulla persona che si trovano davanti.

Leggi anche: Perché i cani leccano?

Profondamente innamorata dei felini, trascorro il mio tempo a limitare i danni di due fratelli combinaguai dal manto tigrato che hanno sempre voglia di giocare: Enzo e Luisa. Se esiste una vita precedente, io probabilmente sono stata un gatto.