7 buone ragioni per adottare un gatto nero

Ragioni per adottare un gatto nero
Esistono molte buone ragioni per adottare un gatto nero: eccone alcune. ©Pixabay

Mentre tutto il mondo lo festeggia nel Black Cat Appreciation Day ecco 7 (buone) ragioni per adottare un gatto nero.

- Annuncio Pubblicitario -

Talismano per trovare l’amore secondo le single giapponesi e portafortuna per australiani e scozzesi, ma non solo. Mentre ai quattro angoli del globo – a dieci giorni di distanza dalla Giornata Mondiale del Gatto – si celebra il Black Cat Appreciation Day ecco 7 buone ragioni per adottare un gatto nero.

Ha un carattere mite

Se è vero, come sostengono in molti, che il colore del mantello del felino incide sul suo temperamento, la prima tra le molte ragioni per adottare un gatto nero è proprio questa: i micetti dal pelo total black sono, generalmente, molto docili, fedeli e riconoscenti.

Adora le coccole

Ad ulteriore riprova della docilità del carattere dei gatti neri è un fatto risaputo che i felini dal manto scuro adorino le coccole umane e siano, proprio per questo, un’ottima compagnia per i due zampe. Estremamente leali, poi, sanno essere estremamente grati della cura che viene loro riservata.

- Annuncio Pubblicitario -

La sua dote è l’eleganza

Elegantissimo nel portamento, come quasi tutti i suoi colleghi felini, tra le buone ragioni per adottare un gatto nero c’è anche il fatto che si tratta – indubbiamente – di un animale estremamente chic. D’altra parte, come sanno bene le fashion addicted, il nero è un colore che sta bene con tutto!

Si trova facilmente

Con il suo colore scuro, di giorno, è facilissimo da trovare in ogni ambiente e questo aiuta la famiglia che lo ospita a stare un po’ meglio se è vero – come sostiene un antico detto gallese – che “Se un gatto nero viene perduto mille guai capiteranno alla famiglia”.

Secondo la leggenda garantisce il benessere

Ne sono certi gli inglesi secondo i quali è vero il proverbio: “Bacia il gatto nero e ti farà grasso. Bacia il gatto bianco, e ti farà magro”. Si tratta, in questo caso, di una credenza legata all’aspetto economico e al benessere che – stando a questa antica tradizione – la presenza di un gatto nero in giro per la casa aiuterebbe a migliorare.

- Annuncio Pubblicitario -

Aiuta a trovare l’amore

I popoli orientali ne sono certi, le donne single che adottano un gatto nero aumentano le loro possibilità di conoscere (e conquistare) l’uomo perfetto. Stando ad antiche credenze marinare, invece, i gatti neri aiutano a conservare in buona salute i propri cari: le mogli dei marinai, infatti, avevano l’abitudine di tenere in casa un gatto nero perché – con la sua presenza in casa – proteggesse i mariti durante i viaggi per mare.

Il gatto nero porta fortuna

In barba alle dicerie (medievali) che lo additano come un acchiappa iella, il gatto nero porta fortuna. A sostenerlo sono diverse culture, in primis quelle australiana e scozzese. In Lettonia, invece, le superstizioni (positive) sono legate al mondo bucolico e la nascita di gatti neri indica che il raccolto sarà buono.

Leggi anche: Il gatto nero ed altri miti sui mici

Cresciuta tra i San Bernardo mi sono convertita - da ormai un lustro abbondante - alla (piacevolissima) compagnia di Clicquot, una Beagle dal carattere frizzante come lo champagne del quale porta il nome. Faccio la giornalista da sempre, occupandomi di tutto un po', ma il mio habitat naturale è il fashion e ho un PhD in Semiotica della Moda.