Uomo attaccato dal cane: maltrattava la sua compagna

uomo attaccato dal cane
Un uomo è stato attaccato dal suo cane perché era violento con la compagna. ©Pixabay

Un cane ha protetto la sua padrona vittima di violenze, attaccando il suo compagno. Ecco qui la storia di questo eroico cucciolone. 

- Annuncio Pubblicitario -

Chi pensa ancora che il cane non sia un fedele amico, dovrà ricredersi dopo questa eroica vicenda. In Spagna, infatti, un cucciolo ha difeso la sua padrona perché non né poteva più di vederla soffrire. 

La storia 

Siamo a Terragona, in Catalogna (Spagna), quando un uomo di 25 anni viene aggredito dal suo cane, che gli ha morso il naso e l’avambraccio. La storia è stata riportata dal giornale spagnolo Efe ed ha veramente dell’incredibile. Il fedele cane, infatti, avrebbe attaccato perché il padrone era spesso violento con la sua compagna.

La donna ha affermato di essere vittima, da almeno un anno, di maltrattamenti fisici e psicologici da parte del compagno. Ferita al volto dall’uomo, è stata accompagnata da una pattuglia della polizia in ospedale. Anche l’uomo è stato trasportato in ospedale e, una volta curato, è stato messo sotto custodia per violenze coniugali.

- Annuncio Pubblicitario -

Violenza sulle donne: chi chiamare

Fortunatamente, il cane è riuscito a bloccare l’uomo e, di conseguenza, a portare all’attenzione delle autorità la situazione della donna. Molto spesso, però, quando si è vittime di violenze domestiche e coniugali ci si trova impotenti e senza saper cosa fare. Dal 2006, il Dipartimento per le Pari Opportunità ha messo in funzione un numero di pubblica utilità, il 1522, per l’ascolto di donne in difficoltà. Accanto a questo segnaliamo anche il Telefono Rosa per aiutare donne, ma anche anziani, adolescenti e uomini, che subiscono violenze. 

Leggi anche: Il cane non sopporta la tata, i genitori scoprono il perché

Profondamente innamorata dei felini, trascorro il mio tempo a limitare i danni di due fratelli combinaguai dal manto tigrato che hanno sempre voglia di giocare: Enzo e Luisa. Se esiste una vita precedente, io probabilmente sono stata un gatto.