Veterinario gratis per chi adotta un animale: la proposta

veterinario gratis per chi adotta un animale
In Umbria potrebbe essere approvata una mozione che rende gratis le cure veterinarie per chi adotta un animale. © Pixabay

Una proposta del portavoce Marco Squarta potrebbe garantire cure veterinarie per i cittadini umbri che adottano cani e gatti.

- Annuncio Pubblicitario -

Adottare un cane o un gatto nel canile e nel gattile è un gesto che non ha prezzo, ma che purtroppo ha un costo, soprattutto per chi non ha stipendi sostanziosi o pensioni dignitose. Per questo il consigliere regionale Marco Squarta ha fatto una proposta che mira a incentivare le adozioni, senza che queste gravino troppo sul bilancio familiare.

La proposta

La proposta è di quelle belle e interessa per il momento i cittadini umbri. Squarta, infatti, ha depositato una mozione chiedendo la possibilità di garantire cure veterinarie gratuite per chi adotta un cane o un gatto dai rifugi per animali abbandonati. L’importante è che l’Isee dell’adottante sia inferiore ai 15 mila euro. Un’idea nata dalla volontà di regalare nuova vita a cani e gatti sfortunati, ma anche a chi vorrebbe poter tenere un amico a 4 zampe e non può per via delle cure, a volte anche dispendiose, che questi necessitano.

I vantaggi

Alla base della proposta c’è più di un buon proposito ed a spiegarlo è proprio Squarta: «incentivando le adozioni, si svuoterebbero i canili e i gattili che rappresentano un costo per le casse pubbliche oltre che un impegno per le strutture. In questo modo, il denaro impegnato nelle voci di spesa potrebbe essere recuperato per garantire l’assistenza medico veterinaria a cani e gatti per i primi tre anni dall’adozione e nel periodo successivo in base a quanto verrà stanziato dalla Regione.» Non solo, Squarta inoltre afferma che con questa iniziativa si darebbe la possibilità anche agli anziani di avere un amico a 4 zampe che possa tenergli compagnia, così come i bambini in situazioni salutari problematiche troverebbero giovamento nell’avere un cane o un gatto, proprio perché il legame affettivo che si crea con gli animali non solo aiuta contro la depressione, ma anche al recupero psicofisico. Senza parlare, poi, del randagismo, che si ridurrebbe notevolmente.

- Annuncio Pubblicitario -

Leggi anche: Come adottare un cane?

Appassionata di animali fin da bambina, ha scoperto cos'è il vero amore quando ha adottato la sua dolcissima shit-zu.