Il meglio per i tuoi pet? Lo trovi qui!

insufficienza renale cronica

Misietta
Misietta

Buonasera a tutti, sono proprietaria da un anno e mezzo circa di un gatto di circa 10 anni trovato per strada..è stato un colpo di fulmine, all'inizio gli portavo cibo e acqua..lui mi aspettava sempre al solito posto..posto però pericoloso data la presenza di cani randagi e macchine..e proprio per questa paura di non ritrovarlo vivo qualche settimana dopo decisi di portarlo a casa mia dove però avevo gia altri gatti tra cui una che aveva dei gattini e che dopo un mese litigando gli procurò una ferita alla zampa curata con antibiotico dato dal vet..ma dato che il gatto continuava a non stare bene il veterinario decise per il ricovero.. dopo varie settimane si decise di operarlo perchè aveva dei coaguli di sangue nella vescica che gli impedivano di urinare..il gatto finalmente si riprende alla grande!

a distanza di un anno succede la stessa cosa..gatto litiga con un altro gatto e gli do antibiotico e antinfiammatorio per evitare ascessi febbre etc..il gatto non si riprende, mangia poco, se ne sta per fatti suoi è triste insomma non è più lui.

Lo porto dal vet e dalle analisi risultano valori sballatissimi che vi riporto:

cre 17,86 mg/dl

bun > 140 mg/dl

ip 13,80 mg/dl

quindi l esito è grave insufficienza renale cronica riacutizzata.

iniziamo con giorni e notte di fluidoterapia e dopo 4 giorni ripetendo le analisi i valori sono sempre li solo la creatinina scende a 15,91.

Continuiamo con la fluidoterapia e addirittura i valori aumentano. Decidono di fare un' ecografia per vedere lo stato dei reni ma questi risultano funzionanti e che si dovra' continuare con la fluidoterapia per altri dieci giorni..E' passata quasi una settimana ma il gatto continua a stare depresso, non mangia quasi niente..però sia ieri che l altro ieri ci sono stati dei momenti in cui il gatto sembrava miracolosamente essersi ripreso..addirittura inizia a giocare con un filo..poi di nuovo male..il mio dubbio è che il gatto sia in realtà stato intossicato involontariamente dai farmaci da me somministrati e che essendo un gatto sofferente di insufficienza renale non anadavano somministrati in quanto non riesce a espellere le scorie..

qual'è la cosa giusta da fare?non posso vederlo stare cosi!

se qualcuno può aiutarmi

Grazie

1 risposta
Frank84
Frank84
  • Esperto approvato
    icon social_medias_rewards_rating/star

ciao Misietta!

Io non sono un veterinario ma solo un assistente ma sinceramente (in base anche a quanto ho visto con l'esperienza ambulatoriale) ho forti dubbi che l'antibiotico e l'antinfiammatorio che gli hai dato lo abbiano intossicato. Peraltro, se per altri motivi avesse bisogno di antibiotici ed antinfiammatori bisognerebbe trovare il mdoo di darglieli quindi...Poi va bene, chiaro che i reni erano e sembrano tuttora essere affaticati visti i valori e quanto descrivi, ma ciò che gli hai dato non credo proprio abbia peggiorato la situazione e comunque hai agito nella massima buona fede quindi non ti preoccupare. Peraltro l'ecografia è negativa quindi potrebbero esserci altre cause concomitanti da valutare!

L'unica cosa giusta da fare è affidarti completamente a ciò che ti consigliano i veterinari e impostare fin da subito con loro le corrette misure dietetiche per alleggerire il carico di lavoro agli organi interni, seguire le terapie e gli esami che ti dicono di fare e monitorare la situazione riferendo eventuali modifiche dei sintomi sia in bene che in peggio.

Facci sapere come procede e per qualsiasi cosa siamo qui!
 

Francesco - Assistente Veterinario

Conferma della rimozione

Sei sicuro di voler cancellare questo messaggio?