News :
wamiz-v3_1

Che razza di cani fa per te?🐶🐶🐶

Tutte le razze di cani

Ecco per voi l’elenco delle razze di cani riconosciute dalla FCI e dall’ENCI. Ogni razza è classificata in un gruppo e in una sezione, stabiliti dalla Fédération cynologique internationale. Più di 300 schede di razze canine complete di caratteristiche di taglia, pelo, foto e tanto altro ancora. Un focus sulla storia di ogni razza, per vedere quali sono le razze di cani più diffuse in Italia e non solo. Un aiuto per farvi capire quale cane è più adatto a voi in base alle sue e alle vostre esigenze.

In questa sezione presentiamo la lista delle razze di cani che sono state selezionate dal gruppo FCI (Féderation cynologique internationale). Ogni varietà di razza è classificata in un gruppo e in una sezione determinata: per più di 300 razze canine Wamiz Italia propone una scheda completa con le caratteristiche, lo standard ufficiale e le foto del cane.

  • Cani da pastore e bovari
  • Cani di tipo Pinscher e Schnauzer
  • Terrier
  • Bassotti
  • Cani tipo Spitz e tipo primitivo
  • Segugi e cani da traccia
  • Cani da ferma
  • Cani da riporto, da cerca e acqua
  • Cani da compagnia
  • Levrieri

Cani di razza: tutto quel che c’è da sapere!

Le differenti razze di cani possono essere oggetto di numerose domande! Dovrei scegliere un cane di razza o un incrocio? Qual è il carattere di una determinata razza? Quali sono le malattie più comuni? Qual è la razza migliore per la vita in giardino? E in casa?

In queste schede rispondiamo a tutte le domande più comuni che si pone un padrone o un futuro proprietario di cane.

Come scegliere la razza di cane adatta a voi?

Il detto “tale cane, tale padrone” è spesso vero, per questo motivo prima di scegliere di fare entrare un cane nella vostra vita, c’è bisogno di un’attenta riflessione sulle proprie abitudini di vita.

Ad esempio, l’avere un cane sarà sicuramente uno sprone in più per fare sport, ma se lo jogging quotidiano non fa proprio per voi e Fido ha bisogno di una regolare attività fisica, il rapporto tra voi rischia di non essere roseo come ci si aspetta.

Quindi, prima di orientarsi verso una determinata razza, ecco le domande preliminari a cui bisogna rispondere per evitare di fare la scelta sbagliata:

  • Viaggiate molto?
  • Ci sono bambini in casa?
  • Vivete in appartamento: c’è un parco vicino casa in cui portare Fido regolarmente per le sue passeggiate?
  • La casa ha un giardino: c’è la possibilità che Fido possa trascorrere i periodi invernali all’interno?
  • Quanto spazio avete in casa? Un cane avrebbe i suoi spazi?
  • Qual è il budget mensile che potete spendere per il cane? Le spese da prevedere sono, infatti, molteplici e variano da un esemplare all’altro: quantità di cibo, toeletta mensile, cure di routine (vaccini, visite periodiche), accessori e, eventualmente, corsi di educazione canina, dog-sitter, ecc.

In queste schede troverete tutte queste informazioni, per cominciare la convivenza con Fido con…la zampa giusta!

Tutte le razze di cani secondo gli standard della FCI

Che scegliate un cane per iscriverlo a concorsi di bellezza o a gare sportive, la sua mole è importante, soprattutto se si vive in appartamento. Un cane grande, infatti, rischia di sentirsi oppresso in una casa troppo piccola per lui se non esce regolarmente, o, al contrario, un cane piccolo e pigro preferirà un luogo chiuso (anche piccolo) pur di evitare le uscite all’esterno. Ma come vengono suddivise le razze? Vediamolo insieme.

Razze di cani piccoli: non sempre dei pantofolai

I cani di razza piccola sono degli esemplari il cui fisico non è molto grande e il cui peso da adulto non supera i 10 kg. La maggior parte di questi esemplari viene annoverata tra gli esemplari detti da compagnia. Si tratta di cani di taglia piccola che, a causa del loro fisico, possono adattarsi tranquillamente alla vita sedentaria e vivere serenamente anche senza praticare tanto sport.
Nonostante la stazza piccola di questi esemplari, è necessario mettere in atto educazione e socializzazione fin da piccoli.

Attenzione: ogni razza ha un comportamento specifico. Ad esempio, il Jack Russell Terrier, nonostante le piccole dimensioni, ha bisogno di scaricare molte energie al quotidiano, con più di una passeggiata all’aperto.

Razze di cani di taglia media: agilità e calma

Le razze di cani di taglia media includono esemplari il cui peso varia tra gli 11 e i 25 kg. Storicamente si tratta di esemplari da lavoro che sono attualmente annoverati tra i cani da compagnia o sportivi. Le razze di taglia media includono, di norma, esemplari equilibrati capaci di restare scattanti ed agili nonostante una vita in appartamento, ma che necessitano di regolari passeggiate. Molti cani di taglia media sono annoverati tra gli esemplari da caccia.

Razze di cani da caccia

I cani detti “da caccia” posseggono delle naturali attitudini per aiutare l’uomo in questa attività. Questa categoria è a sua volta divisa in:

  • Cani da ferma (una volta che la preda è individuata, punta e ne indica la presenza al padrone);
  • Cani da riporto (recupera la preda abbattuta);
  • Cani da seguita (per scovare la selvaggina e portarla ai cacciatori) 
  • Cani da traccia (cani che, grazie al loro olfatto, seguono la traccia ematica della preda ferita).

Razze di cani grandi: i giganti buoni

Infine, ci sono le razze di cani grandi e giganti. Si tratta di esemplari il cui peso, di norma, varia tra i 26 e i 45 kg, ma nel caso dei “giganti” può anche andare oltre. Si tratta di razze, di norma, tranquille e affettuose. Naturalmente, a causa della mole del loro fisico, è necessario (come per tutte le altre varietà di razze!) mettere in atto una socializzazione e un’educazione fin dalla più tenera età.

Meglio se si adotta un cane di razza o bastardino? Vantaggi e svantaggi

Quando si adotta un cucciolo di razza, si ha fin da subito, a grandi linee, un’idea del carattere che potrebbe avere da adulto, la sua futura taglia e gli eventuali difetti fisici. 
Inoltre, acquistando il cane da un allevatore avrete diritto ad una serie di documenti che attestano la purezza della sua discendenza.

Tra gli inconvenienti, invece, non possiamo non citare il prezzo che, a seconda della razza, può essere davvero molto alto o che questi esemplari sono spesso soggetti a malattie ereditarie che non possono essere prese alla leggera. 

I cani meticci

Se si opta per un incrocio, magari proveniente da un rifugio o da un’associazione, i costi saranno bassi o addirittura nulli se si tratta di un’adozione. In questo caso, però non si avrà la certezza del carattere, ne dell’aspetto prima dell’età adulta.

Alcuni esemplari provenienti da rifugi hanno probabilmente una storia traumatica alle spalle e bisogna, quindi, essere pronti ad investirsi appieno nel benessere dell’animale anche da un punto di vista psicologico.

Per sapere quali sono le razze di cani che più vi corrispondono, provate il nostro test "Che razza di cani fa per te?".