Hai un mostriciattolo ? Leggi qui🐶😺

cane bipolare

Mario
xavio

buongiorno a tutti, un annetto fa ho trovato un cucciolo, sui 2/3 anni, per strada e così ho deciso di tenerlo, si è ambientato subito e molto allegro e vivace. da qualche settimana quando lo porto nel giardino a fare i suoi bisogni, all'improvviso si va a nascondere sotto la macchina e rimane lì per ore se provo ad avvicinarmi con la mano mi ringhia e mi da a morsi. oppure mentro gli faccio i grattini sotto la pancia all'improvviso scatt, inizia a ringhiarmi e se continuo ad accarezzarlo mi morde. è un comportamento che fa solo con me, con mia madre e con gli altri si comporta in maniera normale, mentre con me alterna fasi in cui non mi lascia neanche per un secondo a fasi in cui mi ringhia e morde e non riesco a capirne il motivo

3 risposte
Francesco
Frank84

ciao Xavio e benvenuto!

Grazie per la tua domanda che risulta assolutamente interessante, fermo restando che ci dispiace moltissimo per la situazione di disagio che stai vivendo.

Il consiglio che ti posso dare è quello di portare il tuo piccolo amico dal veterinario per una visita approfondita che escluda problemi organici alla base del comportamento anomalo. 
Potrebbe trattarsi di un problema comportamentale o neuropsichiatrico anche se solitamente colpisce cani più anziani. In ogni caso è necessario fare i dovuti accertamenti per evitare che si cronicizzi ma esistono ottimi professionisti in grado di aiutarvi al meglio a gestire e risolvere la situazione.

purtroppo non posso darti risposte più esaustive al momento ma facci assolutamente sapere come procede che troviamo soluzioni di volta in volta.

 

un forte abbraccio

 

Francesco -  Assistente veterinario

Lill

Ciao Xavio, il commento di Francesco è giusto, bisogna vedere prima con il veterinario. Io posso solo dire come agisco con il mio. 

Quando il cane è fuori casa, anche a casa di qualcun altro, ecco, lo tengo al guinzaglio, perché quando sente odori strani si impanica e si nasconde in un angolo e non posso attendere ore a che si calmi. Mi mostro comunque tranquilla, e se per caso l’ho lasciato senza guinzaglio e, per es., si è nascosto sotto il letto, cerco di farlo uscire con del cibo (croccantini premio, o altro tipo di premio) così da motivarlo, ma non cerco di prenderlo, altrimenti lo interpreta come una minaccia. A volte spruzzo anche del deodorante per ambiente in casa, per nascondere l’odore proveniente da fuori. Infatti, ho scoperto che il mio cane è terrorizzato dall’odore della carne d’agnello.  Penso che in quei momenti sarebbe opportuno capire cos’ha scattenato la sua paura, cosa c'è di diverso. Per quanto riguarda l’aggressività, sempre dal punto di vista della mia esperienza, ho individuato grazie alla cresta e all’espressione della sua faccia, quando non posso coccolarlo. Ho imparato che odia profondamente quando lui è a cuccia e sa che vado a dormire. Lui con il ringhio mi avverte che non vuole essere toccato. Infatti, in quel momento non lo tocco. Se lui vuole le coccole, è stesso lui che esce dalla cuccia o da dove sia e viene da me per averle.

Il comportamento del cane è molto complesso e il mio messaggio non vuole essere semplicistico, spero che comunque possa esserti d'aiuto.

Francesco
Frank84

Ciao Xavio, il commento di Francesco è giusto, bisogna vedere prima con il veterinario. Io posso solo dire come agisco con il mio. 

Quando il cane è fuori casa, anche a casa di qualcun altro, ecco, lo tengo al guinzaglio, perché quando sente odori strani si impanica e si nasconde in un angolo e non posso attendere ore a che si calmi. Mi mostro comunque tranquilla, e se per caso l’ho lasciato senza guinzaglio e, per es., si è nascosto sotto il letto, cerco di farlo uscire con del cibo (croccantini premio, o altro tipo di premio) così da motivarlo, ma non cerco di prenderlo, altrimenti lo interpreta come una minaccia. A volte spruzzo anche del deodorante per ambiente in casa, per nascondere l’odore proveniente da fuori. Infatti, ho scoperto che il mio cane è terrorizzato dall’odore della carne d’agnello.  Penso che in quei momenti sarebbe opportuno capire cos’ha scattenato la sua paura, cosa c'è di diverso. Per quanto riguarda l’aggressività, sempre dal punto di vista della mia esperienza, ho individuato grazie alla cresta e all’espressione della sua faccia, quando non posso coccolarlo. Ho imparato che odia profondamente quando lui è a cuccia e sa che vado a dormire. Lui con il ringhio mi avverte che non vuole essere toccato. Infatti, in quel momento non lo tocco. Se lui vuole le coccole, è stesso lui che esce dalla cuccia o da dove sia e viene da me per averle.

Il comportamento del cane è molto complesso e il mio messaggio non vuole essere semplicistico, spero che comunque possa esserti d'aiuto.

Grazie Lill!

Anche i tuoi consigli sono assolutamente corretti e stai facendo un ottimo lavoro!
Temo purtroppo  però che i vostri due amici abbiano problematiche diverse: da quanto capisco il tuo sembrerebbe avere fobie mentre quello di Xavio pare mostrare problemi dissociativi.

Chiaramente l'unico professionista che può fare diagnosi e dare di conseguenza i consigli migliori è il vet!

Fatemi sapere come vanno e io sono qui!

Francesco - Assistente Veterinario

Conferma della rimozione

Sei sicuro di voler cancellare questo messaggio?