Il meglio per i tuoi pet? Lo trovi qui!

Cane diabetico con la glicemia sempre alta

valeria98h
valeria98h

Buonasera a tutti!
Scrivo su questo forum perché sono estremamente preoccupata per il mio cane. È una femmina, una Pinscher piccola, ha quasi 10 anni, non sterilizzata ed obesa (8.700kg). Da ieri le è stato diagnosticato il diabete (glicemia a 326mg/dL). Oggi è stata dal veterinario per tutto il giorno per fare la curva glicemica e, sebbene la somministrazione di insulina, comunque la glicemia si alza o resta tale, senza mai abbassarsi. Lei beve tantissimo, fino a vomitare, e non mangia, dorme, è stanca e spossata, fa tanta pipì trasparente come l’acqua. Oggi le è stata fatta anche una flebo perché disidratata. Tra gli esami, le sono stati misurati anche i valori dei surreni perché si pensava avesse il morbo di Cushing ma i valori sono usciti buoni. In teoria, la settimana prossima ha l’ecografia addominale ma nel mentre… come posso comportarmi? Ci vuole tempo per stabilizzare la glicemia? Avete consigli? Il veterinario ha detto di farle due dosi di insulina, prima dei pasti, una la mattina ed una la sera. È possibile misurare la glicemia a casa? Vorrei evitarle lo stress del veterinario ogni due ore perché, quando ospedalizzata, soffre molto. Raccontatemi le vostre esperienze e accetto di buon grado tutti i consigli. Mi sento impotente e vederla soffrire mi fa stare male. Grazie in anticipo a chi risponderà a questo appello!

7 risposte
icon social_medias_rewards_rating/ribbon

Miglior risposta

Frank84
Frank84

Ciao Valeria e benvenuta!

Capisco molto bene il tuo disagio nel vedere la tua cagnolina sofferente e nel fatto di non poter fare nulla in prima persona.

In ogni caso sei in ottime mani e, dato che la diagnosi è già stata fatta, sei già a buon punto! Considera che per trovare la giusta dose di insulina ci vuole davvero tempo: esistono diverse insuline ed ogni cane risponde a modo proprio...quindi è normale che passi anche un mesetto prima di trovare il giusto equilibrio! Affidati alle cure del tuo medico che di sicuro arriva ad una stabilizzazione perfetta!

Successivamente potrete impostare una dieta ad hoc perchè l'obesità peggiora la situazione e studiare altre accortezze per ridurre il disagio della pinscherina.

Il fatto che faccia pipì e vomiti è normale ma con l'aggiustamento della terapia dovrebbero sparire. 

Teoricamente potresti provargliela a casa con un prelievo ma esso deve essere fatto dal vet perciò puoi valutare eventualmente che venga al domicilio.

In ogni caso al momento la cosa migliore da fare è tenere sotto controllo al situazione annotando ogni cambiamento e riferirlo al curante!

Stai davvero serena che è solo questione di tempo!

Tienici informati e facci sapere come va! :-)

Un forte abbraccio!

Francesco - Assistente Veterinario

valeria98h
valeria98h

Grazie mille per la risposta! Mi ha davvero confortata molto.
 

Stamattina sono tornata dal veterinario per farmi spiegare per bene tutti i valori degli esami (alcuni erano sballati) e lui è stato completamente esaustivo. In più, sono riuscita a farle la puntura d'insulina da sola (ero terrorizzata perché pensavo di farle male). Purtroppo la glicemia non sono riuscita a misurarla da sola perché l'ago del pungidito è troppo piccolo e sottile per la pelle del cane quindi domattina ritornerò dal veterinario per una nuova curva glicemica, magari portandola a casa e riportandola alla clinica ogni 2/3h circa. 
 

Oggi, dopo tre giorni, ha mangiato qualcosina e mi è sembrata meno abbattuta dei giorni precedenti. Il percorso sarà lungo però le tue parole, come dicevo prima, mi hanno fatto tirare un sospiro di sollievo. Appena si rimette in sesto, sia col diabete che col peso, ho deciso anche di sterilizzarla così da migliorare ancor di più la situazione. 
 

Aggiornerò sicuramente! Ricambio l'abbraccio :3

Frank84
Frank84

Ciao!

Sono molto contento di esserti stato utile e che le mie parole ti abbiano un po' risollevato!

Come ti dicevo e penso direi che siamo nella direzione giusta! Da quanto mi dici il quadro sembra in miglioramento e considera che la curva glicemica si fa solo nel primo periodo per valutare l'insulina in base anche ai valori delle fruttosamine. Ma appena trovata la dose potrete dimenticarvi di questo fastidio!

Complimenti per la puntura, davvero brava! E non preoccuparti che non sentono nulla se non un leggerissimo pizzichino quindi grande! Per la glicemia non ti preoccupare, i nostri pungidito non arrivano alla loro pelle quindi misurala dal vet serenamente, tanto la quantitò del prelievo è piccola!

Ottima anche l'idea della sterilizzazione! Ti direi che appena si stabilizza tutto regoli la dieta e farai passi importanti! 

Per il resto tienimi informato che troviamo soluzioni di volta in volta!

Un abbraccio forte e a prestissimo!

Francesco - Assistente Veterinario

valeria98h
valeria98h

Piccolo aggiornamento

Ti ringrazio per la disponibilità, il tuo "troviamo soluzioni di volta in volta" mi ha scaldato il cuore (sono una persona sensibile)

Detto questo, sono qui per fare una sorta di resoconto di questi giorni. Maya, nome della cagnolina, il 14 è stata così e così ma in questi due giorni si è ripresa di nuovo. Beve sempre tanto ma meno volte al giorno e mangia con gusto. L'unico problema è che mangia solo petto di pollo o di tacchino bollito (immagino vadano bene visto che sono alimenti a basso contenuto glucidico); i croccantini diabetici con l'umido, sempre per la sua patologia, li annusa e poi va via oppure li scarta nella carne. Prima mangiava il suo cibo, adesso lo rifiuta a prescindere. 
 

Nessun veterinario fa prelievo a domicilio ed io, purtroppo, in questi giorni non sono riuscita ad andare e venire più volte dalla zona in cui è situato il suo curante. Di conseguenza non so come sia variata la glicemia e domani farò avanti e indietro per garantirle una curva glicemica. 
 

Altra cosa che mi ha demoralizzata: stasera non sono riuscite a farle l'insulina perché si è mossa, come se le stessi facendo male, e quindi mi sono spaventata. Adesso ho il terrore di farle male. Non ho cambiato niente nella procedura, deve aver capito lei che ad una tot ora del giorno deve essere punta e quindi ha cominciato a ribellarsi muovendosi di scatto. Oppure sono io a sbagliare qualcosa, non lo so. Sta di fatto che ora mi sento "male" al pensiero di fargliela e questo è un problema che va risolto. Consigli? 
 

Perdona lo sfogo, sono un po' giù ma spero vada tutto per il meglio nei prossimi giorni. Alla prossima!

Frank84
Frank84

ciao Valeria,

ma figurati per lo sfogo, siamo qui apposta! :-) e grazie a te delle belle parole perchè è molto piacevole sapere di poter essere d'aiuto anche con qualche piccola dritta! e grazie anche per tenerci aggiornati, ci teniamo moltissimo! :-)

Allora innanzitutto mi sembra che in generale andiamo meglio! Bene! Pollo e tacchino bolliti vanno benissimo e per quanto concerne il cibo specifico probabilmente si sta abituando alla tua cucina e fa un po' di capricci. Puoi chiedere al tuo vet di regolare le dosi reciproche o di vedere se c'è qualche altra marca o sapore più gustoso! Magari semplicemente non ama quei croccantini ma altri si!Prova questa soluzione oppure, se non ti pesa, possiamo ipotizzare una cucina casalinga sempre concordata col vet. 

Sul discorso della curva non ti preoccupare, si fa ciò che si può! Anche la misurazione che farai oggi va benissimo, non serve andare tutti i giorni quindi non c'è problema!

Per l'insulina ci sta che faccia così...secondo me non hai sbagliato proprio nulla è lei che ha imparato orari e punture e quindi...fa la furba ehehehe! Perchè davvero con le sottocutanee non sentono alcun male ma tentano di sfuggire. Il consiglio che ti posso dare è che è normalissimo aver paura di ferire ma davvero anche volendo non le puoi fare nulla di doloroso e lei sente l'insicurezza. Quindi vai serena e...zic senza pensieri o dubbi che se il proprietario è tranquillo, trasmette la serenità anche al cane! immagino non sia immediato ma vai davvero serena!

Ovviamente per qualsiasi cosa sono e siamo qui eh?

Facci sapere le news di oggi!

Francesco - Assistente Veterinario

valeria98h
valeria98h

Ciao Francesco, 

perdonami l'aggiornamento in ritardo ma questi giorni sono stati frenetici e non ho avuto tempo da dedicare alla risposta. 
 

Il cane ha fatto l'emogas ed è uscita la glicemia a 398. Questo valore è risultato dopo aver fatto l'insulina alle 7.30 del mattino e dopo aver pranzato alle 12 circa (prelievo avvenuto alle 18 circa). Il veterinario ci ha consigliato di darle da mangiare la mattina e la sera ma non è abituata a questi orari ed ho anche un altro cane quindi mangiano insieme. Oggi devo ritornare per un consulto con veterinario che ce l'ha in cura (ieri ce n'erano di diversi in clinica ma non lui) e vedere se aumentare la dose di insulina (immagino di sì). 
 

In generale sembrano esserci dei miglioramenti ma i valori delle analisi hanno detto tutt'altro. Il fatto è che per farle la puntura mi aiuto con del cibo e per farle prendere gli integratori per il fegato (che ultimamente rifiuta categoricamente) mi aiuto con dell'altro cibo altrimenti sarebbe, letteralmente, impossibile. Penso sia questo che peggiora la situazione della sua glicemia (prosciutto cotto o würstel non hanno zuccheri, ho controllato i valori nutrizionali però chissà). Di pomeriggio e, a volte, anche di sera le porto a fare una passeggiata fin quando non si stanca per mantenere la sua attività fisica ad un livello decente. 
 

Ieri notte non è neanche scesa per bere o andare a fare la pipì in cortile ma stanotte si è svegliata più di due volte. Diciamo che va bene e va malino, c'è l'alternanza di giorni sì e giorni no perché non si è ancora trovata la dose giusta, credo. 
 

Con le punture va meglio, la mattina fila tutto liscio mentre la sera mi fa ancora un effetto un po' così ma cerco di non badarci e provo ad esser coraggiosa per entrambe! 
 

Grazie per la disponibilità! Un abbraccio 

Frank84
Frank84

Ciao Valeria! 

figurati, immagino il casino di questi giorni quindi non farti problemi!

Mi sento di rasserenarti ancora perchè quanto descrivi secondo me è normale e dovuto al fatto che ancora non si è trovato un equilibrio tra insulina e cibo. Ma ci sta eccome...considera che non è già facile con gli umani e con i cani è normale attendere anche un mesetto prima di vedere risultati concreti! E ovviamente la situazione altalenante che un po' demoralizza è dovuta solo a questo squilibrio! 

Non penso neanche che il cibo che usi per somministrare le medicine sia un problema figurati! Quindi avanti così con tanto coraggio e determinazione perchè sei bravissima!

L'unica cosa che posso suggerirti è di rivolgerti sempre allo stesso curante così da avere un quadro e delle indicazioni il più coerenti possibile!

Tienimi sempre informato e a presto!

 

Francesco - Assistente Veterinario

Conferma della rimozione

Sei sicuro di voler cancellare questo messaggio?