Hai un mostriciattolo ? Leggi qui🐶😺

Bull Terrier

Altri nomi: Bull Terrier inglese, Bull Terrier Standard, Bull Terrier Miniature

Bull Terrier
Bull Terrier adulto © Shutterstock

Muscoloso e pieno di energia, contrariamente a quanto si possa pensare, il Bull Terrier non è un cane pericoloso. Spesso eccessivo nei suoi atteggiamenti, resta un cane adorabile, giocoso e fedele al suo gruppo sociale. I proprietari esperti, attivi e presenti sono i preferiti per poter dare a questo concentrato di energia tutto ciò di cui ha bisogno.

Informazioni principali sulla razza Bull Terrier

Speranza di vita media :

5

19

10

14

Carattere :

Affettuoso Giocherellone

Taglia :

Origine e storia del Bull Terrier

All’origine di questa razza vi sono sicuramente il Terrier di Manchester e l’English White Terrier, oggi scomparso. Il mantello bianco è stato per molto tempo il solo accettato nello standard  ed è, ancora oggi, il più diffuso. James Hink può essere considerato il padre della razza attuale.Suo nipote Carleton ha creato, per la prima volta, il “naso romano” sul suo campione Lord Gladiator, in seguito trasmesso a tutta la sua discendenza.

Caratteristiche fisiche del Bull Terrier

    Dimensioni del Bull Terrier standard adulto

    Femmina : Tra 35 e 50 cm

    Maschio : Tra 35 e 50 cm

    Per la varietà Bull Terrier Miniature le dimensioni non superano i 35,5 cm.

    Peso

    Femmina : Tra 20 e 40 kg

    Maschio : Tra 20 e 40 kg

    Colore del pelo

    Bianco

    Tipo di pelo

    Raso

    Colore degli occhi

    Castani

    Descrizione

    Questo cane dalla testa, “ad uovo”, non viene confuso facilmente. Il profilo, detto, “naso romano” è unico al mondo. Il corpo è quello di un gladiatore: solido e compatto.

    Bene a sapersi

    Il Bull Terrier standard e la sua versione miniature non devono essere confusi. Essi sono considerati come due razze a sé stanti e possiedono due diversi standard ufficiali. Tuttavia, essi sono diversi solo per le loro dimensioni poiché i comportamenti sono tuttavia simili.

    Varietà

    Bull Terrier standard

    Bull Terrier miniature

    Carattere del Bull Terrier

    • 100%

      Affettuoso

      Nonostante il suo temperamento e la sua falsa cattiva reputazione, è un cane molto attaccato al suo gruppo sociale e ricerca costantemente l’attenzione dei suoi membri. Cerca sempre carezze anche da chi non conosce.

    • 100%

      Giocherellone

      Questo cane adora giocare e passare del tempo con i suoi. La sua grande energia necessita di una stimolazione fisica e mentale quotidiana. I momenti di gioco permettono, in parte, di soddisfare i suoi bisogni.

    • 33%

      Tranquillo

      Razza raramente calma, una vera e propria scarica elettrica su cui bisognerà investire il 100% per poterlo accontentare.

    • 66%

      Intelligente

      Questo cane può mostrarsi cooperativo ma usa strategie per evitare i comandi ricevuti. Un segnale di intelligenza che non va, certamente, a favore del padrone, ma che resta notevole.

    • 66%

      Cacciatore

      Non scelto inizialmente per la caccia, questo terrier non è un cattivo cacciatore. Tuttavia l'addestramento specifico per il cane da caccia non è adatto a questo cane testardo.

    • 33%

      Pauroso/sospettoso con gli estranei

      Questo cane muscoloso può far paura, ma anche con gli estranei è molto affettuoso. Il fatto che salti addosso agli invitati, in segno di festa, viene fatto più per attirare l’attenzione che per mostrarsi aggressivo.

    • 33%

      Indipendente

      È un vero e proprio cane di famiglia. Non apprezza star da solo e, a tal proposito, per i cuccioli, vi è il rischio di un iperattaccamento che deve essere gestito sin da subito, in modo tale da non far sviluppare al cane l’ansia da separazione in età adulta.

      Comportamento del Bull Terrier

      • 33%

        Adatto a stare solo

        Non è un solitario. Bisogna farlo partecipare alla vita familiare per farlo sentire a suo agio.

      • 33%

        Facile da addestrare/ubbidiente

        Le sessioni educative devono essere corte e ripetute regolarmente affinché vi sia concentrazione e un’acquisizione totale dei comandi.
        L'apprendimento di base deve essere fatto fin da piccolo, educandolo con fermezza ma senza aizzare l’aggressività di questo cane da combattimento. Dolcezza, pazienza, coerenza e assiduità sono le parole d’ordine per un’educazione ben riuscita.

      • 66%

        Quanto abbaia?

        Questo cane è tutto tranne che discreto: abbaia per mettersi in mostra e attirare l’attenzione, al fine di raggiungere i suoi fini.

      • 66%

        Attitudine a scappare

        Se non esce a sufficienza può decidere di scappare per sfogare la sua energia. Tuttavia, il fatto stesso che lo porta a scappare è sintomo di uno stato emozionale instabile, poiché l’idea di trovarsi solo, è tra i suoi incubi peggiori.

      • 100%