News :
wamiz-v3_1

TEST: Che razza di cane fa per te?🐶🐶

PubblicitĂ 

Dopo la scomparsa del gatto, va da una veggente per una rivelazione

palla-magica-e-mani
© Shutterstock

Possiate crederci o meno, la rivelazione di questa veggente è assurda. Angelika Kram, dopo aver perso il suo fidato miciotto a quattro zampe riesce a ritrovarlo grazie alle parole della medium.

Di Coryse Farina, 30 mag 2019

Angelika Kram e il suo amico felino a quattro zampe abitano a Monaco di Baviera, in Germania
Tutto ha inizio quando un giorno, mentre la donna era in giardino con il gatto tra le braccia, inciampa rischiando di cadere.

Il movimento violento per cercare di rimanere in piedi, fa spaventare il micio che, senza esitare, scappa via quasi terrorizzato con ancora il guinzaglio legato intorno al collo.
La donna disperata, nonostante i suoi 74 anni, inizia a cercare Venus dappertutto.
Purtroppo però, le ricerche non portano a nulla.

Un aiuto inusuale

L'anziana donna, presa dal panico, decide di ricorrere ad un aiuto abbastanza inusuale. Non sapendo più come ritrovare il micio, si affida alla medium Johanna.
Johanna Merete Creutzberg, da oltre 30 anni, lavora attivamente come fonte spirituale e creativa e, dal suo 13esimo compleanno parla anche con gli animali. Proprio per questa sua caratteristica ed il suo legame con i felini, era perfetta per Venus.

Dopo averle spiegato il problema, Johanna entra in contatto con Venus che, in poco tempo, le rivela dove si trova.
Angelika, allora, emozionata dalla notizia, corre a casa a prendere il suo secondo micio e inizia a cercare nelle aiuole, lì dove la medium le aveva indicato.
Qualche minuto dopo, il suo secondo gatto inizia a miagolare e presto ritrovano Venus, incastrato tra le piante. 
In effetti, a causa (o grazie!) del guinzaglio bloccato tra le piante, il micio non si era potuto allontanare di molto, rendendo più facile il suo ritrovamento. Tutto è bene quel che finisce bene!

 

Man kann Wahrsager für Scharlatane halten. Aber diese Geschichte ist dennoch erstaunlich.

Posted by BILD München on Sunday, May 12, 2019