Il meglio per i tuoi pet? Lo trovi qui!

Pubblicità

Cane ringhia alla babysitter: i genitori scoprono così il segreto (Video)

cane labrador con neonato dog-angry

Cosa sarà successo tra il cane e la babysitter?

© YouTube @ Mental Health Motivator

Per qualsiasi genitore la scelta di una babysitter è spesso difficile. Per fortuna, ci sono dei piccoli angeli a 4 zampe a controllare la situazione.

Di Coryse Farina

Pubblicato il , aggiornato il

Tutto inizia quando la coppia di coniugi Benjamin e Hope si trasferisce nella cittadina americana Charleston, in Carolina del Sud.

Grandi lavoratori, si mettono subito alla ricerca di una nuova babysitter per il loro primogenito Finn, un bambino di soli 7 mesi.

Una babysitter per Finn

Dopo diversi colloqui, scelgono la nuova tata di Finn e tutto sembra andare per il meglio.

Cinque mesi dopo, però, le cose sembrano vacillare e la quiete con la babysitter sembra essere messa a repentaglio da un piccolo amico a quattro zampe.

Un cane protettivo

Mesi dopo l’arrivo della babysitter, Benjamin e Hope iniziano a notare alcuni atteggiamenti strani da parte del loro fidato amico a quattro zampe Kilian.

Il Labrador nero, infatti, sembra essere particolarmente agitato e irrequieto quando c’è la babysitter in casa

Quando i coniugi vedono Kilian ringhiare contro la donna per evitare che toccasse il bambino, capiscono che c’è qualcosa di più grave di una semplice antipatia.

Delle telecamere nascoste

Spaventati dalla possibilità che la tata stesse facendo del male al loro bambino, Hope e Benjamin decidono di installare una telecamera nascosta sul divano, senza informare la diretta interessata.

Riguardando le registrazioni, i coniugi scoprono che la donna urlava a pieni polmoni contro il bambino ed era anche molto aggressiva. Il giorno successivo, i genitori di Finn decidono quindi di licenziare la donna.

Se non fosse stato per il comportamento del cane, non avrebbero mai scoperto cosa stava succedendo e per il piccolo Finn le cose forse potevano mettersi molto male.

Lascia un commento
0 commenti
Conferma della rimozione

Sei sicuro di voler cancellare il commento?

Collegati per commentare