Scopri qui se il tuo cane è obeso!🐶

Pubblicità

Cani in ufficio, ecco le aziende italiane che li accettano

cane-a-lavoro dog-wow

L'elenco delle aziende italiane che accettano cani in ufficio.

© Shutterstock

Oggi è la Giornata mondiale del cane in ufficio e pur essendo ancora un'abitudine poco contemplata in Italia, ci sono molte aziende che attuano questa meravigliosa politica, già da un po'. Ecco quali.

Di Nina Segatori

Pubblicato il 26/06/20, 14:19

Uno studio dimostra che portare Fido a lavoro regala tantissimi benefici per questo è stata istituita la Giornata mondiale del cane in ufficio, che si celebra proprio il 26 giugno.

Sono tante le realtà all'estero che da tempo attuano questa politica aziendale, ma in Italia? Ecco com'è la situazione qui da noi.

Cani a lavoro

Non c'è niente di più rilassante del pensiero di avere sotto alla scrivania il proprio cane a farci compagnia piuttosto della preoccupazione di averlo lasciato a casa per ore, perché costretti a stare tutto il giorno in ufficio.

A confermarne i benefici poi, ci ha pensato la scienza che ha accertato che oltre a migliorare il morale dei dipendenti, permette loro di impegnarsi di più e più a lungo.

E se fino a qualche anno fa sembrava impensabile portare con sè il proprio amico a 4 zampe, ci sono molte più aziende italiane che lo permettono di quello che si potesse immaginare.

Per la felicità dei dipendenti, liberi dall'ansia di dover tornare al più presto dal proprio cane e che nei momenti di stanchezza possono ricaricare le batterie accarezzando di tanto in tanto il morbidoso pelo e scambiare qualche coccola.

Aziende italiane e cani in ufficio

Purina Italia

Tra le aziende pet friendly d'Italia non poteva mancare Purina: l'azienda di pet food con sede ad Assago (MI), ha istituito un'area attrezzata tutta per loro.

L'azienda, inoltre, ha fatto del Pets at Work una filosofia di vita e numerose sono le iniziative che tutto il team porta avanti ogni anno.

Nintendo Italia

Nintendo Italia, che ha la sua sede a Vimercate (Monza e Brianza) ha lanciato i Pet Friday,  i venerdì aperti ai cani in cui i lavoratori possono portare in ufficio il proprio animale domestico.

In attesa di riuscire a organizzarsi al meglio perché, non essendoci spazi verdi nello stabile, avere cani tutti i giorni sarebbe stressante per loro.

Mars Italia

Sulla stessa scia anche Mars Italia, con sede ad Assago, che una volta al mese festeggia il Pet Friendly Day, permettendo l'ingresso in ufficio a tutti i cani dei dipendenti.

Google Italia

C'è poi la sede milanese di Google, dove Fido è ben accetto tutti i giorni, persino in sala riunioni.

Elisabetta Franchi

La casa di moda Elisabetta Franchi, con sede in Emilia Romagna, già dal 2018 prevede il Dog Hospitality: tutti possono portare il proprio cane a cui è riservato anche un pasto in sala mensa all'ora della pausa.

Gruppo Unicredit

Unicredit di Milano, invece, ha attrezzato bene 14 postazioni per quegli operatori che portano con loro il cane.

Ats Milano e Comune di Genova

Non è da meno anche l’Ats del capoluogo lombardo e a gran sorpresa ha aderito a questa splendida iniziativa anche l’assessorato Cultura del Comune di Genova.

Insomma, sono tante le realtà che possono dare il buon esempio, ma ancora poche rispetto all'intero territorio italiano.

La speranza è che presto questo nuovo modo di lavorare possa diventare un'abitudine comune e diffusa.